PhotoGrid_1475011350931.jpgBuon giovedì amici di Container Radio! Come ogni giorno il nostro pomeriggio in diretta dalle 14.30 alle 16.30 sarà all’insegna della musica, delle nostre rubriche, della vostra “voglia di musica” e all’interno del nostro Information Desk, come sempre ci sarà lo spazio dedicato all’approfondimento musicale.

Oggi a Container Radio per l’intervista del giorno alle 16 insieme a Cristel Dalri & Andrea Collalto una simpatica chiacchierata con Mirko Casadei per presentare il nuovo singolo “Ad chi sit è fiol?” Feat. Khorakanè. Con Mirko Casadei ripercorreremo la storia della mitica Orchestra Casadei, i suoi 88 anni di storia e l’evoluzione della musica liscio fino ad arrivare alle anticipazioni con delle ultime news.

ULTERIORI REPLICHE:

30/09/2016 VEN 01.30
30/09/2016 VEN 12.45
01/10/2016 SAB 17.00
04/10/2016 MAR 18.30

 

O R C H E S T R A C A S A D E I è l’Orchestra Italiana da ballo più famosa al mondo.
Oggi l’Orchestra Italiana è guidata da MIRKO CASADEI (19/08/1972) figlio del famoso
Raoul Casadei, il re del “liscio” (il ballo tradizionale italiano). Siamo alla terza generazione di questa famosa Orchestra che ha fatto ballare almeno quattro generazioni di italiani.
Fondata nel 1928 dal M° SECONDO CASADEI (1906-1971), autore di “ROMAGNA MIA”,
ha avuto il suo più grande successo nel 1972 quando RAOUL CASADEI (15/08/1937), nipote
di Secondo, dopo la sua scomparsa, lanciò la canzone “CIAO MARE” che fece ballare tutta
l’Italia a suon di “liscio”. Fu Raoul Casadei ad inventare in quegli anni la parola LISCIO,
entrata poi nel vocabolario italiano.
Con il suo pop-folk MIRKO CASADEI ha portato un’aria nuova per il popolo del ballo,
proponendo nuovi sound e contaminazioni musicali. Il pop-folk è un genere che attinge alle radici del folk e si avvicina alla musica pop nei suoni e nel linguaggio.
“Doccia Fredda” è il suo primo singolo, che da il titolo anche al suo cd uscito nel 2003. La
canzone viene tradotta in spagnolo, poi in inglese da August Darnell, che la reinterpreta come Kid Creole and the Coconuts. Il brano viene eseguito dal vivo da Eumir Deodato con Al Di Meola al Festival “Balmondo”. L’album vede anche una versione nuova del successo del padre “Ciao Mare” e “No me moleste Mosquito” cover di una canzone ripresa dai Doors, autorizzata direttamente da Ray Manzarek, fondatore assieme a Jim Morrison della mitica band. Nel 2003 Mirko è l’Orchestra resident al 2° festival internazionale del ballo a Rimini “Balamondo”, facendo da band base per il live ad Artisti internazionali come Kid Creole and the Coconuts, Gipsy King e Gloria Gaynor, che incide con Mirko una versione blues di “Romagna Mia”.
Partono i tour all’estero: Australia, America, Canada, Brasile, Argentina, Europa, Tunisia,
Bulgaria, Kazakhistan, poi Londra, Parigi alla “Fete de la music”, Cuba a la “Casa del
l’Amistad”. Mirko con la sua giovane Beach Band conquista l’intero popolo di emigrati e gli stranieri che si ritrova ai concerti, facendo anche jam session con Orchestre del territorio, in uno scambio di folklori e di canzoni.
Nel 2009 e 2010 per due intere edizioni, Mirko è protagonista dello Show televisivo italiano
Maurizio Costanzo Show, con una “Ricreazione Casadei” che riesce a far scatenare lo studio e il pubblico a casa. Il conduttore Maurizio Costanzo insieme all’autore Mario Lavezzi scrive per Mirko il brano “Guarda che figo!”, un cha cha cha sigla di questo spazio tv.
Nel 2008 esce il suo secondo album “Do you remambo?” con diversi inediti ed alcune cover
rigorosamente a prova di ballo (da Vasco Rossi a James Brown). Nel cd un inedito cantato in spagnolo col gitano Mario Reyes – Gipsy King Family.
Nella primavera 2009 Mirko Casadei in coppia con Dado, il comico di Zelig, canta “Quanti
amici su Facebook”, una canzone cabaret firmata Dado che ironizza sul grande fenomeno del social network più diffuso nel mondo. Il videoclip spopola sul web.
Un vero e proprio Casadei Social Club che non ha limiti di età, classi sociali o differenze
etniche, ma ha lo scopo sociale di portare ottimismo e allegria, seguendo il filone di una musica che nasce dalla tradizione italiana e che oggi incontra tutti i generi musicali che arrivano dal mondo.
Con un capitale di quasi 90 anni di storia della musica popolare e del ballo italiano, a Mirko
calza a pennello la definizione di Casadei Social Club. In fondo le origini del liscio, sono tali e quali a quelle della salsa cubana, del country americano, del blues di New Orleans, del reggae giamaicano, del samba brasiliano. Stessa passione, stesso trasporto: la musica folk parla una lingua universale, è spontanea e nasce dalla gente comune, poi diventa fenomeno di aggregazione.
Casadei Social Club è anche il titolo di un cofanetto di 6 cd, un viaggio musicale attraverso le 3 generazioni dei Casadei: Secondo, Raoul e Mirko. Il cofanetto cd è uscito in edicola con
Mondadori e la rivista Sorrisi e Canzoni nel 2010.
Nel 2011 Mirko Casadei con la sua Orchestra Italiana, diventa Orchestra Ufficiale della FIDS
Federazione Italiana Danza Sportiva, suonando dal vivo ai Campionati Internazionali di ballo.
Alcuni suoi brani vengono scelti per le competizioni e Mirko esce con 2 cd dove arrangia e
reinterpreta 20 successi internazionali da ballo “FIDS – LIVE FROM RIMINI ballroom &
latin” vol1 e vol2.
Nel 2012 un nuovo singolo “Babalù” in collaborazione con Angelo Valsiglio, talent scout di
Laura Pausini.
Nel 2014 partono festeggiamenti dei 60 anni di “Romagna Mia”. Romagna Mia viene celebrata in tutta Italia con un tour che ha toccato tutte le Regioni italiane, inserendosi in ambiti culturali come il “Ravenna Festival” di Riccardo Muti (2013) e al Festival di Sanremo cantata da Samuele Bersani con Goran Bregovic (2012). A Gatteo Mare il Sindaco ha dedicato ai Casadei e a Romagna Mia un monumento: una grandissima rotonda stradale all’uscita dell’autostrada
Valle Rubicone.
In Aprile 2015 Mirko esce con un nuovo singolo scritto e cantato insieme al cantautore Davide De Marinis. Mirko Casadei, nonno a 40 anni, rappresenta anche la bella famiglia italiana. Insieme al padre Raoul Casadei e tutta la grande famiglia, hanno coniato il “Recinto Casadei”, protagonista di tantissimi speciali televisivi e nel 2012 di un reality di TV2000 “Romanzo Familiare”: quattro famiglie, quelle di Raoul e i suoi tre figli, con tanti bambini, un orto biologico, 3 cani, le galline con le uova fresche, marmellate e conserve rigorosamente home made.
Insomma i Casadei rappresentano nella vita e nella storia musicale, un Italia sana, solare e
sorridente, dove i valori della famiglia, della vita sana e dell’amore restano sempre al primo posto.

 

logo-container-radio-by-ac-21.jpgRicordiamo che per facilitare l’ascolto con i vostri dispositivi mobili,Container Radio è fruibile anche tramite l’App Android e la piattaforma Tunein.

Dalla Home page di Container Radio, cliccando sulle icone delle Applicazioni con il vostrodispositivo mobile, avrete la possibilità di portarci sempre con voi e di seguire Container Radio ovunquenel mondo.

CONTAINER RADIO E’ ASCOLTABILE ANCHE DA FACEBOOK DA QUESTO LINK http://hostingshoutcast.com/facebook-app/radiocontainer/

PALINSESTO COMPLETO A QUESTO LINK http://www.andreacollalto.com/nuovositocontainerradio/palinsesto.html

container@andreacollalto.com
SMS line e messaggeria vocale Whatsapp, Telegram & Viber: +39 329 18 94 762
Centralino: +39 0444 183 71 16

raige_alex.jpg___th_320_0.jpgSiamo già alla metà anche di questa settimana amici di Container Radio e come ogni giorno il pomeriggio è targato “Information Desk”, il nostro ufficio informazioni sul mondo della musica. Come sempre ampio spazio riservato alla musica italiana, le nostre rubriche, la vostra “voglia di musica” e come succede ogni giorno andremo a parlare di musica con uno dei protagonisti:

Oggi a Container Radio per l’intervista del giorno alle 16 con noi Raige, per presentarci il singolo “Il rumore che fa” Feat. Marco Masini,  dal nuovo album “Alex”

ULTERIORI REPLCHE:

29/09/2016 GIO 01.30
29/09/2016 GIO 12.45
01/10/2016 SAB 20.00
03/10/2016 LUN 18.30

 

 

“ALEX”, il nuovo album di inediti di Raige anticipato dai singoli “Il rumore che fa” feat. Marco Masini, una ballad dal sapore pop destinata a scaldare il gelo nelle ossa dei più cinici e da “Domani” primo singolo estratto dall’album.

Con questo nuovo lavoro che prende il titolo dal suo vero nome, Raige sceglie di togliersi di dosso la paura di non essere all’altezza delle aspettative, sceglie di mostrarsi per quello che è davvero, senza regole, schemi o canoni. “Alex” non è soltanto un album ma anche un film a capitoli, una svolta artistica, in cui Raige si trova a scrivere con autori come Davide Simonetta e pochi altri per un progetto discografico più intimo e più libero. La produzione è di Cristian Milani e Antonio Filippelli.

Nelle sue canzoni non c’è solo rap, non c’è solo pop; c’è la sua anima. Con una produzione internazionale, dal sound fresco e accessibile, strettamente legato al cantautorato, Raige spazia tra ballate e midtempo dedicando parole, rime e pensieri alle donne della sua vita: l’amata figura della madre recentemente scomparsa e la sua compagna, rivelando uno spirito sensibile e attento.

“Alex” non è soltanto un album, è un film a capitoli, una svolta artistica, un dispiegamento di ali. Raige riprende in mano la penna e lo fa insieme ad A. Filippelli, D. Simonetta e una manciata di altri autori per il suo progetto discografico più intimo e più libero. Due anni di pre-produzione, tante canzoni scritte e poi gettate via in nome di una rigida selezione di repertorio che potesse mettere in luce le ferite del passato ma anche i traguardi conquistati. Raige sceglie di togliersi di dosso la paura di non essere all’altezza delle aspettative, sceglie di mostrarsi per quello che è davvero, senza regole, schemi o canoni. Nelle sue canzoni non c’è solo rap, non c’è solo pop; c’è la sua anima. Con una produzione internazionale, dal sound fresco e accessibile, strettamente legato al cantautorato, Raige spazia tra ballate e midtempo dedicando parole, rime e pensieri alle donne della sua vita: l’amata figura della madre recentemente scomparsa e la sua compagna, rivelando uno spirito sensibile e attento. “Se avete scelto di seguirmi, avete già scelto qualcosa che è lontano e diverso da tutti gli altri. Se amate il mio modo di scrivere, scoprirete che questo è il disco meglio scritto di tutti gli altri e ne sarete fieri anche voi. Non c’è molto da spiegarvi, non ho mai fatto un rap che mi tenesse stretto dentro dei canoni. Quando mi sono reso conto che lo schiavo sotto padrone l’ho già fatto per troppo tempo, ho capito di potermi prendere la responsabilità di provare a fare quello che più mi piace. Non ho la presunzione di portarvi dove voglio, piuttosto vorrei trovarmi a metà strada con voi. Non abbiate paura, mettetevi le cuffie e schiacciate play; al resto ci penso io”, spiega Raige, che ritroveremo anche in veste di scrittore in occasione della prossima uscita del suo primo romanzo e in quella di autore.

 

logo-container-radio-by-ac-21.jpgRicordiamo che per facilitare l’ascolto con i vostri dispositivi mobili,Container Radio è fruibile anche tramite l’App Android e la piattaforma Tunein.

Dalla Home page di Container Radio, cliccando sulle icone delle Applicazioni con il vostrodispositivo mobile, avrete la possibilità di portarci sempre con voi e di seguire Container Radio ovunquenel mondo.

CONTAINER RADIO E’ ASCOLTABILE ANCHE DA FACEBOOK DA QUESTO LINK http://hostingshoutcast.com/facebook-app/radiocontainer/

PALINSESTO COMPLETO A QUESTO LINK http://www.andreacollalto.com/nuovositocontainerradio/palinsesto.html

container@andreacollalto.com
SMS line e messaggeria vocale Whatsapp, Telegram & Viber: +39 329 18 94 762
Centralino: +39 0444 183 71 16

s577042607395145545_p442_i1_w759.jpegBuon martedì amici di Container Radio! Come sempre il nostro pomeriggio insieme è “Information Desk”, l’ufficio informazioni di Container Radio. Anche oggi tanta musica da ascoltare, in primo piano le nostre rubriche e la vostra “voglia di musica” e alle 16 la nostra intervista del giorno:

Oggi a Container Radio per l’intervista del giorno alle 16 con noi un gradito ritorno: Giordano Cestari, per presentarci il nuovo singolo “Luna”, terzo brano estratto dall’album “Un posto”

ULTERIORI REPLICHE:

28/09/2016 MER 01.30
28/09/2016 MER 12.45
30/09/2016 VEN 18.30
01/10/2016 SAB 11.00

 

 

Dal 19 Settembre in radio “ Luna “, il terzo singolo del cantautore emiliano Giordano Cestari, dopo “Tutti contro tutti” e “Non basta”. Il brano, estratto dall’ album “Un posto” (2016), parla dei suoi ricordi di infanzia, racconta di quando i genitori insistevano per mandarlo a letto presto, quel bambino invece restava sveglio a contemplare la luna prendendo coscienza di sé quasi come un dialogo leopardiano. Gli adulti parlano di naso e bocca e di Marte, che sarà presto abitata di nuovo, ma il bambino resta concentrato sui particolari di quella sfera bianca senza badare a loro, semplicemente avvolto nello stupore e nell’amore.

Il singolo è accompagnato da un videoclip, che è stato girato a Perinaldo in provincia di Imperia, all’interno di un osservatorio astronomico e nei dintorni di un paese completamente dedicato agli astri. Diretto da Fabio Canepa della Genova- Liguria Film Commission è in realtà quasi un cortometraggio i cui protagonisti sono due bambini di Perinaldo e la modella Sonia Arnolfo già presente negli spot della Kinder. Perinaldo ha dato i natali a diversi rinomati astronomi come Domenico Cassini, Filippo e Giovanni Maraldi ed in loro memoria tutto intorno al paese vi è una via percorribile e perfettamente in scala con la Via Lattea. L’Osservatorio Astronomico è il fulcro di questo paese arroccato sulle colline di Imperia, e alcune delle riprese del video sono state fatte al suo interno utilizzando il telescopio.

biografia

Giordano Cestari si forma nel tessuto Emiliano, che lo vede diplomato in canto moderno all’Accademia di Musica Moderna , e facendolo presto conoscere non solo come cantante ma anche come musicista versatile, suona infatti chitarra, armonica, basso e tastiere. Ben presto iniziano collaborazioni importanti come quelle con BRANDO, MAX dei BINARIO, i VITAMINA ( band prodotta da Eros Ramazzotti ), AGNESE Manganaro, LUCA ANCESCHI e MARIALUIGIA ( da “AMICI”) per molti dei quali scrive anche alcune canzoni.
Lo vediamo in qualità di cantautore in diversi concorsi tra i quali il Festival di Castrocaro, il Premio Lunezia Terme e l’ Accademia di Sanremo che gli valgono, tra le altre, la conoscenza di Marco Mazzoli di Radio 105 che trasmette in diretta un suo brano ancora inedito.
Tra le esperienze più gratificanti citiamo sicuramente l’apertura dei concerti di TUCK & PATTY, JAMES TAYLOR QUARTET, e MAURIZIO VANDELLI , nonché la partecipazione all’iniziativa “Note Per L’Emilia” in favore delle popolazioni terremotate dell’Emilia Romagna.1
Le 9 Tracce che compongono l’album Un Posto , che scopriremo nei prossimi mesi, sono frutto di un percorso articolato rispecchiando la poliedricità di un musicista che ha scelto di conoscere la musica in tutti i suoi aspetti, valorizzandone introspezioni ed esplosioni.
Un Posto accompagna e coinvolge il pubblico in un viaggio nel quale Giordano Cestari si racconta con semplicità e con uno stile comunicativo diretto ed immediato, in linea con la sua esperienza in ambito musicale coadiuvata da un’attenzione particolare ad ogni dettaglio.

logo-container-radio-by-ac-21.jpgRicordiamo che per facilitare l’ascolto con i vostri dispositivi mobili,Container Radio è fruibile anche tramite l’App Android e la piattaforma Tunein.

Dalla Home page di Container Radio, cliccando sulle icone delle Applicazioni con il vostrodispositivo mobile, avrete la possibilità di portarci sempre con voi e di seguire Container Radio ovunquenel mondo.

DA DICEMBRE 2015 CONTAINER RADIO E’ ASCOLTABILE ANCHE DA FACEBOOK DA QUESTO LINK http://hostingshoutcast.com/facebook-app/radiocontainer/

PALINSESTO COMPLETO A QUESTO LINK http://www.andreacollalto.com/nuovositocontainerradio/palinsesto.html

container@andreacollalto.com
SMS line e messaggeria vocale Whatsapp, Telegram & Viber: +39 329 18 94 762
Centralino: +39 0444 183 71 16

musicomioband_condividimi_cover.jpg___th_320_0.jpgBuon inizio di settimana Container Friends! Come sempre dalle 14.30 alle 16.30 il nostro pomeriggio insieme è “Information Desk”, l’ufficio informazioni di Container Radio. L’argomento principale come ogni giorno è la musica e anche oggi ne avremo tanta da ascoltare e da proporre, anche grazie alle vostre “voglie musicali”.

Oggi a Container Radio per l’intervista del giorno alle 16 con noi i Musicomio Band, per presentarci il nuovo singolo “Condividimi”

ULTERIORI REPLICHE:

27/09/2016 MAR 01.30
27/09/2016 MAR 12.45
28/09/2016 MER 20.00
02/10/2016 DOM 20.00

 

“Condividimi” racconta di un amore che sboccia attraverso i social network, che permettono al protagonista di poter nascondere la propria timidezza e la propria personalità riuscendo così ad ottenere l’amicizia, i consensi, i “mi piace” ed infine anche l’amore della donna che non avrebbe mai avuto il coraggio di avvicinare nella realtà. È proprio questo sipario metaforico che porterà il ragazzo a superare gli ostacoli del suo essere introverso trasformandolo da nerd ad una persona sicura di sé.
«Anche per innamorarci ormai usiamo i virtual community, seguiamo persone e guardiamo le loro foto senza consenso. Prima non era così… bisognava essere intimi per poter sfogliare un album fotografico, ora ci basta essere amici di amici, piccoli conoscenti o semplicemente sapere nome e cognome di una persona e possiamo, il più delle volte, sbirciargli la vita al punto da preferire un incontro celato da “face” anziché vivere la sfacciataggine di un incontro “face to face”. La tristezza di tutto questo è che è davvero tutto possibile! E facciamo chissà perché la corsa a dare notizia al mondo della nostra tristezza, dei nostri compleanni, della nostra vita. Perdendo ogni senso della privacy». Musicomio Band

Etichetta: Musikomio Music Production

BIO
La Musicomio Band è un gruppo musicale foggiano composto da Checco Occulto, Rossella Coccia, Mario Pio Coda e Miriana Fabozzi. Formatosi nel Settembre 2015, vantano due pubblicazioni che hanno riscontrato numerosissimi consensi. Immediato l’impegno della band sulla produzione di brani inediti, che inevitabilmente viene influenzata da differenti generi quali Pop, Rock, Rap, Musica elettronica ed Indie ottenendo un risultato davvero originale.
Musik Jump Festival (Ottobre 2015)
La band si presenta al grande pubblico partecipando alla prima edizione del Music Jump Festival e si aggiudica la vittoria dell’evento con il loro primo singolo intitolato “La musica mia”, esibendosi sul palco del teatro Umberto Giordano di Foggia dinanzi ad una giuria di esperti musicali, manager, personaggi di spicco del mondo della discografia italiana ed internazionale ed il grande Fausto Leali, presidente di giuria e direttore artistico della manifestazione.
Area Sanremo 2015 (Novembre, Dicembre 2015)
I quattro decidono di confrontarsi con realtà più grandi per realizzare il salto di qualità approdando ad Area Sanremo 2015 col brano “Come un miracolo” superando tutti gli step ed uscendone vincitori con proclamazione ufficiale presso il Teatro del Casinò di Sanremo. I ragazzi acquisiscono così di fatto il diritto a partecipare alla selezione finale di Sanremo Giovani 2015 in diretta Rai con la conduzione di Carlo Conti.
Contatti e social

Facebook https://www.facebook.com/musicomiomcrm/

YouTube Musikomio Production: https://www.youtube.com/channel/UCHlw3xMCqxHqXeDPbbXHT9w

 

logo-container-radio-by-ac-21.jpgRicordiamo che per facilitare l’ascolto con i vostri dispositivi mobili,Container Radio è fruibile anche tramite l’App Android e la piattaforma Tunein.

Dalla Home page di Container Radio, cliccando sulle icone delle Applicazioni con il vostrodispositivo mobile, avrete la possibilità di portarci sempre con voi e di seguire Container Radio ovunquenel mondo.

DA DICEMBRE 2015 CONTAINER RADIO E’ ASCOLTABILE ANCHE DA FACEBOOK DA QUESTO LINK http://hostingshoutcast.com/facebook-app/radiocontainer/

PALINSESTO COMPLETO A QUESTO LINK http://www.andreacollalto.com/nuovositocontainerradio/palinsesto.html

container@andreacollalto.com
SMS line e messaggeria vocale Whatsapp, Telegram & Viber: +39 329 18 94 762
Centralino: +39 0444 183 71 16

galassi.PNGAmici di Container Radio, siamo ad un passo da un nuovo fine settimana e come sempre nel pomeriggio ci ritroveremo in diretta col nostro Information Desk, “l’ufficio informazioni” sul mondo della musica. Come sempre ampio spazio alle rubriche, alla vostra voglia di musica e approfondimenti con la nostra intervista del giorno!

Oggi a Container Radio per l’intervista del giorno alle 16 con noi Gloria, per presentarci il nuovo singolo “L’amore non si ferma”

ULTERIORI REPLICHE:

24/09/2016 SAB 01.30
25/09/2016 DOM 08.30
26/09/2016 LUN 12.45
26/09/2016 LUN 20.00

 

Un brano che celebra la forza invincibile dell’amore.

«La canzone ci ricorda che possiamo fare, dire e andare dove vogliamo, ma l’amore è la forza più potente di tutte e non si ferma mai, se vuole ci ritroverà come dice la canzone ed è proprio così, quando meno ce l’aspettiamo, quando diciamo che non vogliamo più innamorarci puntualmente l’amore arriva e ci travolge!» Gloria Galassi.

BIO
Laureata in giurisprudenza e specializzata in professioni legali, Gloria si avvicina alla musica sin dalla tenera età. La sua formazione musicale si struttura col metodo di studio “Ves” grazie agli insegnamenti del maestro Andrea Bianchino. La cantante arriva in semifinale al Festival di Castrocaro ed è proprio in questa occasione che fa la conoscenza di Marco Giorgi, che l’aiuta ad avvicinarsi al mondo del “songwriting” sotto la supervisione di Franco Zanetti.
Il brano attualmente in promozione “E sta a vedere che hai ragione tu” viene scelto da Barbara D’Urso come colonna sonora di un servizio mandato in onda durante la trasmissione di Canale 5 “Pomeriggio5” dove Gloria ha potuto anche cantare il singolo in un collegamento live. Il singolo ha inoltre vinto il secondo posto al “Premio d’Autore Città di Asti”.
Etichetta: PA74music
Contatti e Social

Facebook: https://www.facebook.com/Gloria

 

logo-container-radio-by-ac-21.jpgRicordiamo che per facilitare l’ascolto con i vostri dispositivi mobili,Container Radio è fruibile anche tramite l’App Android e la piattaforma Tunein.

Dalla Home page di Container Radio, cliccando sulle icone delle Applicazioni con il vostrodispositivo mobile, avrete la possibilità di portarci sempre con voi e di seguire Container Radio ovunquenel mondo.

DA DICEMBRE 2015 CONTAINER RADIO E’ ASCOLTABILE ANCHE DA FACEBOOK DA QUESTO LINK http://hostingshoutcast.com/facebook-app/radiocontainer/

PALINSESTO COMPLETO A QUESTO LINK http://www.andreacollalto.com/nuovositocontainerradio/palinsesto.html

container@andreacollalto.com
SMS line e messaggeria vocale Whatsapp, Telegram & Viber: +39 329 18 94 762
Centralino: +39 0444 183 71 16

cover Succede così.jpgSiamo già a giovedì Container Friends! Come sempre dalle 14.30 alle 16.30 saremo insieme in diretta col nostro consueto appuntamento con l’Information Desk! Come sempre tanta musica, le nostre rubriche, le vostre “voglie musicali” e come sempre si parla di musica!

Oggi a Container Radio per l’intervista del giorno alle 16 con noi Eduardo De Felice, per presentarci il nuovo singolo “Succede Così”

ULTERIORI REPLICHE:

23/09/2016 VEN 01.30
23/09/2016 VEN 12.45
24/09/2016 SAB 17.00
27/09/2016 MAR 18.30

Cantautore italiano classe 1981, è nato a Napoli ed è cresciuto con i dischi di Battisti e dei grandi cantautori e gruppi degli anni 70-80. All’età di 12 anni si avvicina al pianoforte ma è durante gli anni del liceo che prende il via il suo percorso musicale come tastierista in diverse band. Da lì a poco, inizia il suo percorso come compositore e nel 2004 iniziano a prendere vita le prime demo “casalinghe” e le prime partecipazioni ai diversi concorsi tra cui “VociDomani”, “RadioDemoRai” (trasmissione radiofonica), “Castrocaro” e “SanRemoLab”.
Il 2014 è l’anno del suo debutto discografico con l’Ep Viaggio di Ritorno, 5 inediti, 5 storie uniche che hanno come comune denominatore il rapporto tra l’essere umano e l’amore in tutte le sue sfaccettature.
Eduardo è attualmente impegnato nella registrazione del disco la cui uscita è prevista a dicembre.
“Una canzone deve essere quel qualcosa di semplice e naturale che nasce per creare piacere ed emozionare, è tutto così semplice, senza troppi studi, calcoli, costruzioni”, con queste parole Eduardo riassume l’essenza della sua musica.
Singolo e video saranno in distribuzione digitale a fine settembre. Al momento Eduardo è impegnato nella registrazione del disco E’ così, in uscita a dicembre.

 

logo-container-radio-by-ac-21.jpgRicordiamo che per facilitare l’ascolto con i vostri dispositivi mobili,Container Radio è fruibile anche tramite l’App Android e la piattaforma Tunein.

Dalla Home page di Container Radio, cliccando sulle icone delle Applicazioni con il vostrodispositivo mobile, avrete la possibilità di portarci sempre con voi e di seguire Container Radio ovunquenel mondo.

DA DICEMBRE 2015 CONTAINER RADIO E’ ASCOLTABILE ANCHE DA FACEBOOK DA QUESTO LINK http://hostingshoutcast.com/facebook-app/radiocontainer/

PALINSESTO COMPLETO A QUESTO LINK http://www.andreacollalto.com/nuovositocontainerradio/palinsesto.html

container@andreacollalto.com
SMS line e messaggeria vocale Whatsapp, Telegram & Viber: +39 329 18 94 762
Centralino: +39 0444 183 71 16

 

 

NIGGARADIO-COVER.jpgBuon mercoledì amici di Container Radio! Il pomeriggio come sempre è in diretta dalle 14.30 alle 16.30 col nostro consueto Information Desk! E anche oggi non mancheranno le nostre rubriche, accontenteremo le vostre “voglie musicali” e daremo spazio alla migliore musica del presente con qualche bella incursione nei grandi successi del passato.

Oggi a Container Radio per l’intervista del giorno alle 16 ritornano con noi i Niggaradio, per presentarci il nuovo singolo “Nananà” secondo estratto dall’album “FolkBluesTechno’n’Roll… e altre musiche primitive per domani”

ULTERIORI REPLICHE:

22/09/2016 GIO 01.30
22/09/2016 GIO 12.45
24/09/2016 SAB 20.00
26/09/2016 LUN 18.30

Una canzone che cela l’invito ad avviare una rivoluzione contro il consumismo.

«Volevamo una canzoncina per lo shopping compulsivo dell’umanità, per analizzare ridendo, l’antropologia del debito … Volevamo mostrare questa cosa che ci fa correre come criceti in una ruota per comprare, accumulare montagne di cose superflue che paghiamo col tempo sottratto al nostro vivere. Esistiamo solo per consumare, consumiamo solo per nascondere le nostre paure o vivere è anche altro? Nananà, una piccola negazione che sembra una canzone ma è l’invito ad una rivoluzione…». NiggaRadio

NiggaRadio è: Andrea Soggiu, Daniele Grasso, Peppe Scalia, Vanessa Pappalardo.
Label: Dcave Records
BIO
NiggaRadio è un progetto nato a Catania dall’incontro di Daniele Grasso con Andrea Soggiu, Peppe Scalia e Vanessa Pappalardo: un viaggio nella musica che dalle radici del root blues e del folk siciliano volge ad un suono elettronico e moderno. E’ come la radio nere degli anni ’50 che hanno cambiato il modo di ascoltare la musica. Un linguaggio che affonda le sue radici nella musica nera, ma unisce il presente, il passato, la Sicilia e coniuga tutto al futuro. Nata da un pensiero comune di Daniele e Andrea: quello che il blues e la musica elettronica avessero lo stesso scopo: comunicare la situazione in cui viviamo con le poche risorse disponibili.
Nascita e debutto nel gennaio 2014 con la pubblicazione dell’ep ‘Two Sides’. Il 28 Aprile 2014 esce l’album ‘Na Storia’ per Dcave records: 10 tracce che raccontano storie di realtà quotidiana tra passioni, delusioni, la bellezza e la sofferenza della vita quotidiana. All’uscita del disco seguono due tour nazionali e la partecipazione ad importanti festival, tra questi il FIM di Genova, il Cous Cous Festival, l’Etna In Blues, il Tropea blues festival. ‘Na Storia viene candidato al Premio Tenco 2014 nella sezione ‘Miglior Opera Prima e porta il singolo ‘A Matina’ sul palco del Primo Maggio a Roma, in diretta sulla RAI. Ancora un’intensa estate di live e un nuovo progetto nato in collaborazione con Libera, nasce ‘U Me Dirittu’, una canzone di protesta, di richiesta dei ns diritti che vengono via via ridotti e che coinvolge 25 musicisti provenienti da tutta Italia per registrare, ma soprattutto suonare dal vivo durante le registrazioni del videoclip del brano. Vengono invitati al Medimex’15 a fare ascoltare il loro suono ad un pubblico internazionale. Ora la band sta promuovendo il nuovo album ‘FolkBluesTechno’n’Roll… e altre musiche primitive per domani’. Anche qui undici tracce con suoni ed emozioni che vengono dalla gente e alla gente vengono restituiti, per invitarli a lavorare ad una rinascita. Il disco, uscito il 29 febbraio è anticipato dal singolo ‘U balcuni i’ l’incantu, in rotazione radiofonica in tutto il mondo dal 22 febbraio.
Il tour di presentazione di questo secondo album vede la band in giro per la penisola accolta con il favore di pubblico e critica. A giugno ricevono il premio speciale “Musica e società” Etna Comics Movie Gold Elephant World Festival per il video del brano ’U me dirittu e per il loro impegno sociale. Suonano a Brescia per la festa della musica, fra i finalisti del Contest Musica da Bere. Definirli è difficile ma bastano alcune frasi tratte dalle innumerevoli e lusinghiere recensioni: Il grido primitivo della Trinacria “Vivere La Sicilia” Semplicemente e modernamente indispensabili “Buscadero”, disco del giorno e promozione a pieni voti su “Rockit”. L’estate li vede impegnati in giro per concerti e festival fra cui il Capo D’Orlando Blues Festival ed il RIF 2016. E per finire, almeno per questo scorcio di anno, anche ‘FolkBluesTechno’n’Roll… e altre musiche primitive per domani’ ottiene la candidatura al Tenco 2016.
Contatti e social

Dcave records: http://www.dcaverecords.flazio.com

YouTube Channel: http://www.youtube.com/channel/UC72HuO8W0Ls8uWl6lXzXvUA

Soundcloud: https://soundcloud.com/niggaradio

Facebook: https://www.facebook.com/therealsouthernsound/

Twitter: https://www.twitter.com/niggaradio

 

logo-container-radio-by-ac-21.jpgRicordiamo che per facilitare l’ascolto con i vostri dispositivi mobili,Container Radio è fruibile anche tramite l’App Android e la piattaforma Tunein.

Dalla Home page di Container Radio, cliccando sulle icone delle Applicazioni con il vostrodispositivo mobile, avrete la possibilità di portarci sempre con voi e di seguire Container Radio ovunquenel mondo.

DA DICEMBRE 2015 CONTAINER RADIO E’ ASCOLTABILE ANCHE DA FACEBOOK DA QUESTO LINK http://hostingshoutcast.com/facebook-app/radiocontainer/

PALINSESTO COMPLETO A QUESTO LINK http://www.andreacollalto.com/nuovositocontainerradio/palinsesto.html

container@andreacollalto.com
SMS line e messaggeria vocale Whatsapp, Telegram & Viber: +39 329 18 94 762
Centralino: +39 0444 183 71 16

 

14330110_1602760893357581_7949957913250551515_n.jpgBuon martedì amici di Container Radio! Come sempre dalle 14.30 alle 16.30 ritorneremo con la nostra diretta pomeridiana insieme al nostro Information Desk, l’ufficio informazioni sul mondo della musica!  Non mancheranno le nostre rubriche, accontenteremo le vostre “voglie” musicali, parleremo di musica e anche oggi andremo ad approfondire l’argomento musica insieme ai nostri ospiti!

Oggi a Container Radio per l’intervista del giorno alle 16 con noi Maurizio Bianchini: direttore d’orchestra, percussionista, compositore, arrangiatore e fonico, direttore artistico di Videoradio Channel, attualmente impegnato come video intervistatore con grandi nomi dello spettacolo, della musica classica e del cabaret. Faremo una bella chiacchierata con lui per ripercorrere la sua carriera artistica e per dare le ultime news

ULTERIORI REPLICHE:

21/09/2016 MER 01.30
21/09/2016 MER 12.45
23/09/2016 VEN 18.30
24/09/2016 SAB 11.00

 

Maurizio Bianchini, direttore d’orchestra, percussionista, compositore, arrangiatore e fonico, si inventa un nuovo percorso: realizzare importanti video-interviste a grandi nomi dello spettacolo, della musica classica e del cabaret. ( Albano Carrisi, Amedeo Minghi, Mauro Pagani, Gianandrea Noseda, Mariella Devia, Pippo Franco, Cinzia Leone, Enrico Beruschi, Cristina D’Avena ecc…). Attualmente è anche il direttore artistico di Videoradio Channel, che è il canale web di Videoradio Edizioni Musicali.
Una delle sue recenti interviste realizzate, è quella con il regista Stefano Reali, autore della nuovissima fiction ” Rimbocchiamoci le maniche”, in onda proprio in questi giorni sul canale 5.

Biografia

Nato a Milano, studia al conservatorio della sua città, dove si diploma in “Strumenti a Percussione” e “Corno”.

Durante gli anni di studio svolge un’intensa attività concertistica e discografica nella musica Rock, Pop e Jazz.

Collabora con vari autori e importanti artisti, come Edoardo Bennato, Angelo Branduardi, Leo Ferrè, Milva, partecipando a tournée e registrazioni discografiche.

Nel 1976, approda al ” Festival di Montreaux ” con il gruppo rock progressive ” Maxophone”,

al quale l’anno precedente viene assegnato un premio dalla critica come miglior disco “Prog” dell’anno.

Nell’ambito classico ha collaborato con varie Orchestre come la Filarmonica della Scala,

il Teatro alla Scala, il Teatro Regio di Torino , il Teatro Carlo Felice di Genova, l’Orchestra RSI di Lugano, l’Orchestra Regionale Toscana, l’Orchestra dei Pomeriggi Musicali di Milano, l’Orchestra dell’Angelicum di Milano , e vari altri enti.

L’anno successivo vince il concorso come “Percussionista” ed entrerà a far parte dell’Orchestra Sinfonica della Rai di Milano, che dal 1994 diventerà Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai sino al 2015.

All’interno dell’OSN Rai, nel 1998 fonda il gruppo “I Percussionisti”.

Esegue la “Sonata” di Béla Bartòk per due pianoforti e percussioni con Martha Argerich e Nelson Freire.

Fa inoltre parte del “New Art Ensemble” fondato da Maurizio Boriolo.

Non ha mai abbandonato la sua passione originaria per la batteria, infatti nel 1996 crea

il gruppo jazz “Nylon Club”, con il quale ripropone la musica degli anni 30/40.

Contemporaneamente continua a coltivare l’attività di compositore e produttore.

Nel 2001 entra nel direttivo di Videoradio Edizioni Musicali come responsabile di Videoradio Classics e si occupa dell’editing e mastering dei dischi dell’OSN Rai, con edizione Videoradio / Rai Com.

Entra nel novero dei compositori di Rai Com.

Compone inoltre musica per Fiction, Cartoni animati e Pubblicità.

E’ stato per 10 anni docente presso l’Accademia Musicale Internazionale Fenaroli di Lanciano.

Per Mediaset presta la sua opera come Direttore d’Orchestra per Fiction e Library.
Tutt’ora è Direttore Artistico e Music & Art Interviewer di Videoradio Channel che è il nuovo canale web di Videoradio Edizioni Musicali.

 

logo-container-radio-by-ac-21.jpgRicordiamo che per facilitare l’ascolto con i vostri dispositivi mobili,Container Radio è fruibile anche tramite l’App Android e la piattaforma Tunein.

Dalla Home page di Container Radio, cliccando sulle icone delle Applicazioni con il vostrodispositivo mobile, avrete la possibilità di portarci sempre con voi e di seguire Container Radio ovunquenel mondo.

DA DICEMBRE 2015 CONTAINER RADIO E’ ASCOLTABILE ANCHE DA FACEBOOK DA QUESTO LINK http://hostingshoutcast.com/facebook-app/radiocontainer/

PALINSESTO COMPLETO A QUESTO LINK http://www.andreacollalto.com/nuovositocontainerradio/palinsesto.html

container@andreacollalto.com
SMS line e messaggeria vocale Whatsapp, Telegram & Viber: +39 329 18 94 762
Centralino: +39 0444 183 71 16

 

fetish_calaveras_babylon_cover2.jpg___th_320_0.jpgBuon inizio di settimana Container Friends! Si riparte con un’altra bella settimana insieme all’insegna della buona musica e delle news che arrivano dal mondo delle 7 note col nostro consueto “Information Desk” in diretta ogni giorno dalle 14.30 alle 16.30 (Replica notturna da mezzanotte alle due). Ritroveremo le nostre rubriche, accontenteremo le vostre “voglie”musicali e come sempre daremo spazio ai protagonisti della musica con le nostre interviste:

Oggi a Container Radio per l’intervista del giorno alle 16 con noi Mr. Corto dei Fetish Calaveras, per presentarci il nuovo singolo “Babylon” tratto dall’album “Radio Safari”

ULTERIORI REPLICHE:

20/09/2016 MAR 01.30
20/09/2016 MAR 12.45
21/09/2016 MER 20.00
25/09/2016 DOM 20.00

 

 

“Radio Safari” il nuovo album dei Fetish Calaveras. In radio dal 12 Settembre con il singolo “Babylon”.

Dal 9 Settembre nei principali Store digitali “Radio Safari”, il nuovo album della band savonese Fetish Calaveras che contiene 10 brani inediti. Un album esplosivo, che racconta le avventure e gli incontri che si possono fare in questi anni su questo strano pianeta, scavando nell’intimo con la solita dose di ironia alla quale la band non vuole rinunciare, una nuova line-up e uno spettacolo degno dei quindic’anni di carriera.
Il primo singolo estratto, in rotazione dal 12 Settembre, è “Babylon”, canzone che parla dell’esasperazione tecnologica di cui si nutrono i giovani di oggi, perdendo spesso ciò che è la reale per seguire i dettami che moda, tecnologia e qualche politica oscura gli impongono.
“Radio Safari” è un viaggio shock di 10 brani all’interno del pianeta T3.0, la Terra malata di telefoni cellulari ed indifferenza, governata dai social network e corrotti presidenti ma dove l’amicizia e l’amore possono vivere ancora quando si è capaci di sorridere alla semplicità della vita quotidiana.
Dieci brani, dieci incontri, l’esplorazione in dieci tappe dell’animo umano, un esilio trasformatosi in viaggio rivelatore che trasformerà per sempre gli astro-musicanti provenienti dal pianeta MX.910.

Sono molti i musicisti che hanno collaborato alla registrazione del nuovo disco: oltre ai Fetish Calaveras (Gabriele “mrCorto” Resmini alla voce, Michele “sir Kike” Olmo alle chitarre/cori e Alberto Pitiful Piturru al Sax) troviamo Alex Nicoli alla batteria, Giacomo Gastaldi al basso, Stefano Raggi alle percussioni, Roberto Dellepiane e Alessandro Sartini alle tastiere e synth, Enrico Allavena (The Bluebeaters) al trombone, Stefano “Piri” Colosimo (Africa Unite, Soulful Orchestra) alla tromba e la partecipazione di Dinastia nel singolo di lancio “Babylon”. Gli studi questa volta sono quelli di Riserva Sonora, etichetta alla quale sono approdati nell’ Agosto del 2015, tramite il direttore artistico Marco Mori.

Lo stile di “Radio Safari” è un moderno risultato di intima commistione tra generi vicini tra loro ma caratteristici e per certi aspetti unici: lo swing contaminato da correnti pop ed il post punk, con salde fondamenta ancorate alla matrice rock’n’roll. Il risultato è quello che i Fetish Calaveras hanno definito Swing’a’billy.
Un album da ascoltare, da capire, da godere a tutto volume.
Allacciate le cinture Signore e Signori, i Fetish Calaveras vi danno il benvenuto sulla loro astro radio in bakelite Alpha7…state per partire per il vostro primo “Radio Safari Tour”!

Biografia:
I Fetish Calaveras sono un gruppo italiano Swing ‘a’ Billy formatosi nel 2001 a Savona. Nati da un’idea di Gabriele “mrCorto” Resmini (voce) e Michele “sir Kike Calavera” Olmo (chitarra) in pochi mesi incominciano a proporre un repertorio indie-pop/punk di cover e pezzi originali che porta al primo grezzo ed istintivo demo dal titolo “Dead’a’billy Rock’n’roll”.
Nel 2003, l’EP “La Muerte Trabaja Siempre” regala molti riconoscimenti tra cui la finale di “Emergenza Rock Festival” edizione 2003 e soprattutto la partecipazione ai primi grandi festival tra cui “Balla Coi Cinghiali” ed “Arezzo Wave ’04”. Proprio nell’ambito di quest’ultimo live i Fetish Calaveras hanno l’opportunità per la prima volta di condividere il palco con big del calibro di Caparezza, P.G.R., Casinò Royale, Meganoidi, Verdena e Marlene Kuntz.
Nel 2010 i Fetish Calaveras si presentano sul palco de “Le Scimmie” di Milano con una nuova line-up, un nuovo look ed un nuovo singolo: “Bigga Mouldah”, che rappresenta la svolta stilistica della band.
A quindici anni dal primo incontro i Fetish Calaveras capitanati da mrCorto, Sir Kike e Pitiful, si rinchiundono in studio un’altra volta per dare vita ad un nuovo progetto discografico. Gli studi sono quelli di Riserva Sonora, etichetta piemontese alla quale approdano nell’agosto del 2015. Insieme al manager e direttore artistico Marco Mori, la band opta per una linea più moderna, pur mantenendo salde le radici nello swing. Sono molti i musicisti di rilievo che partecipano alla registrazione del nuovo disco: Alex Nicoli alla batteria, Giacomo Gastaldi al basso, Stefano Raggi alle percussioni, Roberto Dellepiane e Alessandro Sartini alle tastiere e synth, Enrico allavena al trombone, Stefano “Piri” Colosimo alla tromba e la partecipazione di Maurizio “Dinastia” Musumeci nel singolo “Babylon”. Nasce così un album esplosivo, intitolato “Radio Safari”.
Il tour promozionale del nuovo disco, a partire da Settembre 2016 vedrà il debutto del giovane Nicolas “Jr.Nick” Gargini ed il ritorno di Mirko “Tuzmir” Gazzera al basso.
etichetta: Riserva Sonora http://www.riservasonora.com ; sito ufficiale: http://www.fetishcalaveras.com

 

logo-container-radio-by-ac-21.jpgRicordiamo che per facilitare l’ascolto con i vostri dispositivi mobili,Container Radio è fruibile anche tramite l’App Android e la piattaforma Tunein.

Dalla Home page di Container Radio, cliccando sulle icone delle Applicazioni con il vostrodispositivo mobile, avrete la possibilità di portarci sempre con voi e di seguire Container Radio ovunquenel mondo.

DA DICEMBRE 2015 CONTAINER RADIO E’ ASCOLTABILE ANCHE DA FACEBOOK DA QUESTO LINK http://hostingshoutcast.com/facebook-app/radiocontainer/

PALINSESTO COMPLETO A QUESTO LINK http://www.andreacollalto.com/nuovositocontainerradio/palinsesto.html

container@andreacollalto.com
SMS line e messaggeria vocale Whatsapp, Telegram & Viber: +39 329 18 94 762
Centralino: +39 0444 183 71 16

silvio_maueo_a_roma_mi_dimenticherai.jpg___th_320_0.jpgBuon venerdì amici di Container Radio! Finalmente siamo vicinissimi ad un nuovo week end, e pronti come ogni pomeriggio dalle 14.30 alle 16.30 per andare in onda col nostro Information Desk, l’ufficio informazioni sul mondo della musica! Anche oggi tante belle cose da ascoltare e di cui parlare, le nostre rubriche fisse, gli spazi dedicati a voi e come sempre la nostra intervista del giorno:

Oggi a Container Radio per l’intervista del giorno alle 16 con noi Silvio Mauro, per presentarci il nuovo singolo “A Roma mi dimenticherai”

ULTERIORI REPLICHE:

17/09/2016 SAB 01.30
18/09/2016 DOM 08.30
19/09/2016 LUN 12.45
19/09/2016 LUN 20.00

 

 

“A Roma mi dimenticherai” descrive la vicenda di una coppia le cui strade si dividono pur non riuscendo mai effettivamente ad abituarsi ad una tale separazione.
Il brano sarà contenuto nel disco “Amanti eroi”, un concept album che parla dell’evoluzione di un rapporto tra due persone la cui uscita è prevista per il prossimo autunno.

BIO
Silvio Mauro nasce a Nuoro il 28 Gennaio 1990. Il suo percorso musicale ha inizio intorno ai 16 anni, esibendosi con alcune cover band alternandosi al basso e alla chitarra. Nel 2009 fonda il progetto “Vonhoa” con la quale raccoglie molte esperienze live nella provincia cosentina, pubblicando nel 2016 il singolo “Chi eri?”. Il progetto solista invece, inizia nel 2015 e prevedeva solamente l’uscita di un singolo che poi si è trasformato in un intero album. Senza nessuna etichetta discografica di supporto, inizia a finanziare il suo progetto artistico registrando al “The box studio” di Rende (CS). L’opera creata è un “concept album” basato su una storia personale, che traccia un percorso emotivo/narrativo tra le canzoni. Album di prossima uscita.

Contatti e social

Facebook: https://www.facebook.com/SilvioMauro.Official
Instagram: https://www.instagram.com/silviomauro.Official
Twitter: https://twitter.com/SilvioMauro_
Youtube: https://www.youtube.com/channel/UCXgkMM7sx4j_y8FXX6v2GJA

 

logo-container-radio-by-ac-21.jpgRicordiamo che per facilitare l’ascolto con i vostri dispositivi mobili,Container Radio è fruibile anche tramite l’App Android e la piattaforma Tunein.

Dalla Home page di Container Radio, cliccando sulle icone delle Applicazioni con il vostrodispositivo mobile, avrete la possibilità di portarci sempre con voi e di seguire Container Radio ovunquenel mondo.

DA DICEMBRE 2015 CONTAINER RADIO E’ ASCOLTABILE ANCHE DA FACEBOOK DA QUESTO LINK http://hostingshoutcast.com/facebook-app/radiocontainer/

PALINSESTO COMPLETO A QUESTO LINK http://www.andreacollalto.com/nuovositocontainerradio/palinsesto.html

container@andreacollalto.com
SMS line e messaggeria vocale Whatsapp, Telegram & Viber: +39 329 18 94 762
Centralino: +39 0444 183 71 16

 

Older Posts »

Categorie

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: