copertina-bosco-21-600x600.jpgOggi a Container Radio per l’intervista del giorno alle 16 all’interno dell’Information Desk (in diretta dalle 14.30 alle 16.30) con noi Luca dei Bosco 21 per presentarci il loro recente singolo “Chiama me”.

ULTERIORI REPLICHE:

23/09/2017 SAB 01.30
24/09/2017 DOM 08.45
25/09/2017 LUN 12.45
25/09/2017 LUN 20.15

“Chiama Me” (Bz Records), è il secondo brano dei Bosco 21, gruppo pop-rock italiano composto da Luca Belluz (voce e chitarra), Luca Zucchet (chitarra), Carlo Poli (tastiere), Andrea Rosso (batteria) e Marco Santarossa (basso): uscirà il 15 settembre in radio e in digital download e anticipa l’album previsto per i primi mesi del 2018. E’ accompagnato da un videoclip, scritto e diretto da Gio Martinelli. Il testo di “Chiama Me” è stato scritto da Luca Belluz con musica dei Bosco 21.
Luca Belluz, frontman del gruppo racconta così la nascita di questo brano: “‘Chiama Me” racconta delle esperienze che ognuno di noi affronta nella propria vita, nella quotidianità, nell’abituarsi facilmente a dei cambiamenti che repentinamente possano di nuovo evolversi, alle certezze che spesso svaniscono anche nelle relazioni sentimentali. Racconta di un rapporto di due persone. Un brano autobiografico che vuole rassicurare la persona amata che nosostante le difficoltà e gli ostacoli della vita sarà sempre al suo fianco.
I Bosco 21 sono un gruppo pop-rock italiano formatosi ad Azzano Decimo (PN) del 2016. Si conoscono nelle formazioni di laboratori musicali frequentati nella stessa scuola di musica ((NAM Laboratori Musicali di Azzano Decimo, PN) e li inizia la loro amicizia e il loro percorso musicale. Alcuni di loro prendono parte a cover band rock, pop o di musica italiana, ma 2016 sentono la necessità di formare una band con l’intenzione di incidere le proprie canzoni. nascono così i Bosco 21, che prendono il nome dalla via della sala prove dove suonano insieme i primi pezzi. Decidono quindi di registrare i primi inediti in uno studio del loro paese dove incontrano Max, il fonico che pone le prime basi ai loro arrangiamenti. Il gruppo esce entusiasta da questa prima esperienza comune di incisione, nel tentativo di far conoscere i loro primi esperimenti, li inviano a radio e produttori locali.

 

Ricordiamo che per facilitare l’ascolto con i vostri dispositivi mobili,Container Radio è logo-container-radio-by-ac-21.jpgfruibile anche tramite l’App Android e la piattaforma Tunein.

Dalla Home page di Container Radio, cliccando sulle icone delle Applicazioni con il vostrodispositivo mobile, avrete la possibilità di portarci sempre con voi e di seguire Container Radio ovunquenel mondo.

CONTAINER RADIO E’ ASCOLTABILE ANCHE DA FACEBOOK DA QUESTO LINK http://hostingshoutcast.com/facebook-app/radiocontainer/

PALINSESTO COMPLETO A QUESTO LINK http://www.andreacollalto.com/nuovositocontainerradio/palinsesto.html

container@andreacollalto.com
SMS line e messaggeria vocale Whatsapp & Telegram: +39 329 18 94 762
Centralino: +39 0444 183 71 16
Annunci

IMG_1248.JPGOggi a Container Radio per l’intervista del giorno alle 15 all’interno dell’Information Desk (in diretta dalle 14.30 alle 16.30) con noi Simone Barotti per presentarci il suo recente album “Nel disordine che c’è”.

ULTERIORI REPLICHE:

23/09/2017 SAB 00.30
24/09/2017 DOM 08.30
25/09/2017 LUN 11.25
25/09/2017 LUN 20.00

Luglio “Nel disordine che c’è”, il nuovo singolo di Simone Barotti, una canzone che  racconta una storia d’amore tormentata, dove l’autore recrimina alla sua ex compagna la disattenzione,la superficialità ed il rancore con cui ha affrontato la relazione. Il brano è accompagnato da un videoclip, diretto dal regista Luca Matteucci, che in modo sottilmente ironico mostra un diverbio acceso in un ristorante tra una coppia ormai ai ferri corti. La ragazza, interpretata da Valentina Ventriglia al suo splendido debutto come attrice, è completamente indifferente all’uomo che ha di fronte fino invece ad inveirgli contro con violenza continuando anche quando ormai il ragazzo si è alzato dal tavolo. La finalità era quella di mostrare come spesso le tante discussioni in una coppia nascano da un proprio disagio fino a che per il confronto , paradossalmente, non sia addirittura più necessario l’interlocutore. Il metodo di scrittura e l’aria del brano si discostano notevolmente dalla discografia a cui ci aveva abituato Simone Barotti. Segno di una svolta musicale che ritroveremo anche nell’intero Ep in uscita ad Ottobre. Biografia Simone Barotti , romano classe 1979, già giovanissimo studia con passione le note. E nel 1997 fonda il suo primo sodalizio artistico, il duo acustico Poetika con il chitarrista Nicola Illuminati. Quello di Simone e Nicola sarà un percorso ricco di soddisfazioni, che si concluderà nel 2005 dopo moltissime esibizioni live nei club della Capitale e della provincia, e la partecipazione a numerose manifestazioni canore. La carriera di Simone procede da solista: nel 2008 partecipa, superandole brillantemente, alle prime selezioni del talent show X Factor: alcuni motivi personali gli impediranno di proseguire, ma gli attestati di stima e i giudizi lusinghieri di molti addetti ai lavori lo spingono a proseguire con ancora più entusiasmo. E così, Simone è selezionato nel cast del musical “1998″, che dopo la trionfale prima ad “Albano Estate” viene replicato diverse volte, tra il 2009 e il 2010, registrando il sold out per tutte le date. Nel 2010 Simone raggiunge le semifinali del premio “Mia Martini” con il brano “Diretto a che ne so”: la canzone è anche selezionata per l’Umbria Rock Festival 2011. Il 14 Luglio 2014 esce il primo Ep “Il Cerchio” (Legend Studio) lanciato dal singolo omonimo. Simone staziona nelle classifiche di ITunes e Google Play raggiungendo ottimi posizionamenti anche all’estero (22° posto nei singoli nella ITOP CHART USA). Il 31 Luglio debutta nello spettacolo teatrale RACCONTI RAMINGHI (ora intitolato IL CUORE HA PIU’ STANZE DI UN BORDELLO) all’Orto Botanico di Napoli per la regia di Annamaria Russo. I brani del disco riarrangiati fanno da colonna sonora alle parole di Gabriel Garcia Marquez. Sul palco con lui l’attrice Rosalba di Girolamo e il chitarrista Giacinto Piracci. Visto il seguito e gli apprezzamenti ricevuti verra’ messo in replica a Settembre 2014 ,sempre all’Orto Botanico, ed
entrerà in cartellone al Teatro IL POZZO E IL PENDOLO di Napoli nella stagione autunno/inverno 2014. Lo Spettacolo verrà replicato anche a Roma al TEATRO EX ENAOLI. Partecipa all’apertura di due spettacoli di Antonio Giuliani al Roma Capital Summer rispettivamente il 9 e il 30 Agosto 2014 presentando il singolo IL CERCHIO davanti a piu’ di 500 persone. Il 12 Settembre 2014 apre il concerto della cantante Tosca a Roma esibendosi accompagnato dal pianista Valerio Ciccarelli in “Le Rose” brano tratto dall’album IL CERCHIO. Il 22 Settembre 2014 tiene un concerto di presentazione del disco sempre presso il Roma Capital Summer a Tor Vergata (Roma). Il 7 Maggio 2015 viene presentato “INVIDIA”, secondo singolo tratto dall’Ep IL CERCHIO, con relativo videoclip. Il 15 Ottobre 2015 esce il terzo singolo “LE ROSE” ed il videoclip. Il Brano è ricantato per l’occasione in coppia con Melissa Camponeschi, corista ufficiale del serale della trasmissione “Amici di Maria de Filippi”, youtuber e cantante. Il brano debutta alla posizione n°24 della ITUNES NEW REALEASE Chart. Il 14/07/2017 a tre anni di distanza dall’uscita del primo fortunato EP, viene rilasciato il brano “NEL DISORDINE CHE C’E’” , una samba rock e contestualmente il videoclip, per la regia di Luca Matteucci,  che vede  protagonista al suo debutto come attrice Valentina Ventriglia. Il brano anticipa l’uscita, prevista per Ottobre 2017, del secondo omonimo album del cantante (stavolta per l’etichetta SI.FI. Record) per la produzione di Valerio Ciccarelli (STUDIOVALE).

 

Ricordiamo che per facilitare l’ascolto con i vostri dispositivi mobili,Container Radio è logo-container-radio-by-ac-21.jpgfruibile anche tramite l’App Android e la piattaforma Tunein.

Dalla Home page di Container Radio, cliccando sulle icone delle Applicazioni con il vostrodispositivo mobile, avrete la possibilità di portarci sempre con voi e di seguire Container Radio ovunquenel mondo.

CONTAINER RADIO E’ ASCOLTABILE ANCHE DA FACEBOOK DA QUESTO LINK http://hostingshoutcast.com/facebook-app/radiocontainer/

PALINSESTO COMPLETO A QUESTO LINK http://www.andreacollalto.com/nuovositocontainerradio/palinsesto.html

container@andreacollalto.com
SMS line e messaggeria vocale Whatsapp & Telegram: +39 329 18 94 762
Centralino: +39 0444 183 71 16

logo.pngOggi a Container Radio per l’intervista del giorno alle 16 all’interno dell’Information Desk (in diretta dalle 14.30 alle 16.30) con noi Giordano Sangiorgi, Patron del MEI, il Meeting degli Indipendenti che si svolgerà a Faenza dal 29 settembre al 1 ottobre 2017 per presentarci le novità di quest’anno. Container Radio è tra i Media Partners della manifestazione.

ULTERIORI REPLICHE:

22/09/2017 VEN 01.30
22/09/2017 VEN 12.45
23/09/2017 SAB 17.00
26/09/2017 MAR 18.30

http://meiweb.it/il-programma-mei-2017/#1503763115398-b47ff28f-236d
28 SETTEMBRE – ANTEPRIMA
Incontri e Conferenze11.00: IPC StrocchiVia Medaglie d’OroIncontro in Aula Magna con Ermal Meta, premiazione ed intervista di Cristina Zoppa.Proiezione videoclip e incontro con gli studenti alla presenza di dirigenti e professori della Scuola Sarti, con la partecipazione di Web Radio dell’Unione Romagna Faentina.

29 SETTEMBRE
Incontri e Conferenze14.00: Sala BigariPrimo incontro nazionale delle città e degli operatori della Festa della Musica presentazione Festa della Musica 2018 a cura del Mibact, con interventi musicali di Salamone e la partecipazione di Giulia Mei.Mostre ed Expo Galleria della MolinellaMostra fotografica di Raffaele Tassinari: “I big al Mei“Cosa succede in città Dalle 12.00: Piazzale Pancrazi12.00 | Cucine a Motore: lo street food su quattro ruote con sapori da tutto il mondo ed Il Mercato del Contadino. Da venerdì a sabato animazione musicale al Mordillo.20.00 | “Seduto in quel caffè – Oggi 29 Settembre”: Omaggio a Lucio Battisti con la musica della superband Lato B e artisti ospiti. In apertura il vincitore del Premio Poggio Bustone.Presentazione del libro: “Battisti: così è nato il sogno” con Roberto Matano.Special guest Riky Anelli. Presenta Renato Marengo (Classic Rock).Al Modillo animazione musicale, festa della birra e altri eventi.18.00: Galleria della MolinellaPresentazione dei Libri “Le Tremende. Donne di Romagna tra il liscio e il Rock e avanguardie” e “Le innamorate. Cantanti e liscio in Romagna: confessioni private”.18.30: Piazza del PopoloI cori della tradizione e le Cante Romagnole.Corale Pratella e Martuzzi di Ravenna.21.00: Casa SpadoniVia Granarolo 99Presentazione del video Romagna Mia (regia Davide Legni, prodotto da Giuliano Paco Ciabatta per Casadei Sonora) e lancio del progetto di internazionalizzazione di Romagna Mia con la prima uscita del brano Romagna Mia in versione spagnola, con i Kachupa feat. Tonino Carotone.Laboratorio sulle Cante Romagnole con Ambrogio Sparagna e la corale Pratella e Martuzzi, Canterini Romagnoli, Francesco Balilla Pratella, Lugo e la Corale di Comacchio, con la partecipazione dei ragazzi di CosaFolk dell’Accademia del Folklore Romagnolo/CosaScuola Music Academy di Forlì.

30 SETTEBRE
LiveDalle 15.00: Centro storico di FaenzaTre Punti Busker animeranno le strade di Faenza con musica e Poesia, in collaborazione con Spaghetti Unplugged, Independent Poetry, Agesci e Pro Loco.10.00: Edicola Stazione FSEdicolAcustica: il format nato a Grosseto da Michele Scuffiotti si sposta a Faenza per accogliervi alla stazione. Interviste e set acustici con artisti selezionati.Dalle 15.00: Palco Palazzo Laderchi15.00 | Selezione live della Rete dei Festival + vincitori dei contest e dei premi legati al Mei:Lumo, Luca Lastilla, Gloria Conti, Eradius, Hide The False, Marte Marasco, ACE.Ring Stage a cura di Michelangelo Naldini con: Royal Guard, Motelnoir, Vicolo Inferno, Several Union, Waiting For Titor (Premio Mei per il Metal e Alternative Rock), Figure of Six.Dalle 15.00: Palco Corona Cocktail Plaza15.00 | Selezione live della Rete dei Festival + vincitori dei contest e dei premi legati al Mei:Batà Ngoma, Bytecore, Massimo Francescon Band, Posto Fisso, Il Branco, Il Giunto di Cardano, Animarma, Alternative Station, Simone Piva & i Viola Velluto, Electric Circus, The Valium, Montone, Tedio, Marquez, Flame Parade.Chiusura con Cda – Cristiani D’Avena Cartoon Boy Band.Dalle 20.00: Palco Piazza del PopoloIl palco di Piazza del Popolo aprirà con i Canova che ritireranno il premio Super Mei Circus, insieme all’etichetta che li ha resi la band rivelazione dell’anno, Maciste Dischi. I Canova si tratterranno poi per incontrare i fan.A seguire la premiazione della Mei Superband 2017, con i migliori musicisti della scena indipendente votati dalla rete attraverso il nostro gioco online: Daniele Coccia (Voce – Muro del Canto),  Andrea RA (Basso), Marco di Nardo (Chitarra – Management del Dolore Post Operatorio), Alessio Mingoli (Batteria – Fast Animals & Slow Kids). Inoltre l’esibizione della vincitrice del Premio Freak Antoni: Chiara Brancaccio.Si alterneranno poi sul palco:Skiantos per i 40 anni di carriera, con la partecipazione di Omar Pedrini e Zibba, la Banda Rulli Frulli con la partecipazione di Tommaso Cerasuolo (Perturbazione) e gli Espana Circo Este.Live painting di Andrea Spinelli che ritrarrà gli artisti sul palco.Dalle 20.00 Piazzale PancraziPrima edizione di It-Folk, il festival dei festival folk italiani, con Luigi Palumbo & Aquarata (Liucci), DiaDuit feat Alice Petrin (Premio Speciale della Scuola Musica Popolare nell’ambito del premio Folk Nuove Generazioni), A3 Apulia Project, 88 Folli e Spacca il Silenzio, Briganti ed Enrico Capuano.Dalle 20.00: Teatro MasiniSarà il cantautore Brunori SAS l’headliner della serata che, dopo il fortunatissimo tour estivo, porterà a Faenza il suo ultimo lavoro “A casa tutto bene”. Sarà inoltre premiato da Federico Guglielmi con il PIMI 2017 come miglior artista indipendente dell’anno.Il cantautore calabrese vince anche il PIVI 2017, storico premio dedicato ai migliori videoclip indipendenti italiani, curato da Fabrizio Galassi, con il brano La Verità, oltre che il premio Rilvelazione dell’anno di Musica e Dischi.Apertura con i vincitori dei più importanti premi per la musica d’autore italiani:Tamuna (Premio De André), Roberta Giallo (Premio Bindi), Pupi Di Surfaro (Premio Andrea Parodi), Sighanda (Premio Bianca D’Aponte), Giulia Mei (Premio Cesa), Mezzania (Premio Bertoli), Guido Maria Grillo (Premio Lauzi), Carmen Ferreri (Premio Luttazzi), Blindur (Premio Buscaglione), Rosmy (Premio Mia Martini)Ospiti: Gianluca Secco, Daniele Isola, Leo Folgori e BraschiLive painting di Andrea Spinelli che ritrarrà gli artisti sul palco.Chiusura alle 24.00 con il reading letterario di Gio Evan “Inopia – non perdermi sul serio”.Presenta Maria Cristina Zoppa.Formazione  Dalle 9.30: Foyer del Teatro Masini9.30 | Formazione per i giovani musicisti con i seminari Adastra, un viaggio attraverso gli strumenti fondamentali per promuovere la propria musica con Fabrizio Galassi.12.30 | Giuliano Biasin della cooperativa Esibirsi tratterà i temi della fiscalità legata alla professione dell’artista.Dalle 14.00: Sala Gialla del Comune di FaenzaWorkshop per videomaker con Lorenzo Vignolo e coordinato da Fabrizio Galassi: “Realizza il videoclip di Cortex”14.00 | Incontro preparativo con Lorenzo Vignolo e Cortex.17.00 | Uscita e riprese videoclip.Incontri e ConferenzeDalle 14.00: Sala Bigari14.00 | Forum del Giornalismo Musicale a cura di Enrico Deregibus. In apertura gli interventi di WIN (l’associazione mondiale dei discografici indipendenti) e la piattaforma Jamendo.14:30 | Premiazione Targa Mei Musicletter 2017, premio nazionale dedicato al giornalismo musicale sul web, a cura di Luca D’Ambrosio. Saranno premiati Rockol “Miglior sito collettivo”, L’ultima Thule “Miglior blog personale” e Big Time “Miglior ufficio stampa” (premio speciale) dell’anno.15:00 | Il MEI, in collaborazione con il Forum del Giornalismo Musicale e MusicaBuzz, assegna a Rockol il Premio Speciale “Sito Musicale Più Influente d’Italia”. Rockol è da anni un punto di riferimento nell’informazione musicale italiana, e negli anni si è costruito autorevolezza non solo per la qualità dei contenuti, ma anche per la popolarità dei suoi articoli.Dalle 13.30: Galleria della Molinella13.30 | Assemblea Nazionale AudioCoop con tutti i soci, mandanti, amici e simpatizzanti per il rinnovo dell’azione sulla raccolta dei diritti di copia privata e il rinnovo delle cariche: tutti i soci e mandanti sono invitati assolutamente a partecipare e a fare pervenire proposte e suggerimenti e anche la proposta di candidarsi al Comitato Direttivo oltre a fare proposte per il prossimo MEI. Verrà anche premiata Materiali Sonori per i suoi 40 anni di attività, con proiezione del suo omaggio a Majakovskji e Goodfellas per festeggiare 18 anni di attività.14.30 | Con WIN, l’associazione mondiale dei discografici indipendenti, per un convegno sul tema del futuro della musica indipendente a livello mondiale e le battaglie da intraprendere su scala globale per il supporto e la valorizzazione delle musiche indipendenti nazionali a tutela della biodiversità culturale. Un’occasione imperdibile per tutti i produttori fonografici indipendenti e autoprodotti italiani. Introduce Massimo Benini di Irma Group.15.30 | Con EarOne e Musica & Dischi, un incontro sul tema delle classifiche musicali con Mario De Luigi, Maurizio Gugliotto, Guido Racca, il cantautore Zibba, Giordano Sangiorgi e altri ospiti. Moderatore Federico Guglielmi.16.30 | Tra le innovazioni tecnologiche, sempre più rapide, e le nuove dinamiche del mercato, sono molte le sfide e i cambiamenti che bisogna affrontare. Jamendo introduce un modello trasparente e legale per ognuno. Una piattaforma di musica digitale che rispetta i musicisti, senza pubblicità né interruzioni. Con Emanuel Donati17.30 | Fabrizio Galassi e Giuseppe Piccoli (Sei Tutto l’Indie di Cui Ho Bisogno), presenteranno le Targhe MEI Social 2017 e un dibattito sulle nuove forme dell’hype nella musica, con ospiti di spicco del panorama indipendente e interventi.19.00 | Aspettando il PIVI: panel curato da Fabrizio Galassi con YouTube, SentireAscoltare (con un premio speciale), Giampiero Di Carlo (Rockol), Gianluca Sgalambro ed Ernesto Assante (La Repubblica), Stefano Negrin (La Cupula). e Lorenzo Vignolo (regista).Mostre ed ExpoGalleria della MolinellaMostra fotografica di Raffaele Tassinari: “I big al Mei“Salone delle BandiereMostra fotografica di Danilo D’Auria (fotografo ufficiale del Mei 2017).Mostra fotografica Le Mani di Marlene a cura di Francesca Collina.Installazione INALIENABILE. Progetto di immagini e riflessioni a cura di PianoB realizzato per il Festival “Voci per la Libertà – Una Canzone per Amnesty”. Inalienabile è un percorso multimediale di riflessione sul rapporto tra musica e diritti umani, che vede alternarsi fotografie, voci e video, con la testimonianza di musicisti come Francesco Guccini, Edoardo Bennato, Nada Malanima, Fiorella Mannoia, Carmen Consoli, Piotta, Modena City Ramblers, Roy Paci, Simone Cristicchi e Mud.Area Expo – Piazza Nenni e Piazza del PopoloArea Expo dalle 14 con: Casa del Vinile, ExitWell, Sprea Editori, Fly Web Radio,  Cafim, Fim, Mei, SHG, MusicShow, Custom Shop, Musika, Saiuz Radio, Radio Budrio, Associazione culturale Roccalling Zona Festival, Neverland Record, Geisha, Bionic Visions, Esibirsi Soc Coop, Cabezon Italy, Associazione Corno Magico, XXXV srl, Rock in Time Contest, Volumeet, Hi Five Radio, The Twinkles, Orzorock Festival e Orzorock Music Etichetta ed Edizioni Discografiche, Re-Woodstock, Valeriano Perazza, EuroChocolate, Il Manifesto, New Generation, Serdp Faenza, Compagnia Mura, Ineditamente, Volume! e altri.Piazza della LibertàMostra mercato dell’editoria musicale: la grande mostra mercato del libro musicale che da diversi anni accompagna l’intenso programma del Mei con una ricca proposta dal meglio dell’editoria musicale italiana indipendente.La mostra mercato si terrà dalle 14.00 alle 24.00 di sabato e dalle 10.00 alle 20.00 di domenica, con più di 20 case editrici in esposizione tra cui: Alegre,Alegre, Arcana, Black Coffee, Casa Sirio, Castelvecchi, Clichy Edizioni, Crac Edizioni, Edizioni Immanenza, Edizioni dei Cammini, Elliot, Emons, Fausto Lupetti Editore, Goodfellas edizioni, Edizioni Interno4, Ipermedium Edizioni, Lavieri, Manni, Macro, Milieu edizioni, NdA Press, NFC Edizioni, Orme Editori, Sagoma, Shockdom, Stampa Alternativa, Tsunami Edizioni, Tunuè, Ultra, Voland e tanti altri. Insieme agli editori, grazie alla collaborazione con Goodfellas distribuzione (che quest’anno curerà anche la selezione editoriale) la proposta sarà implementata da una selezione di etichette musicali indie tra cui spiccano i cataloghi di Spittle Records e Goodfellas Records.ISIA FaenzaMostra ISIA ON. Il design visto dagli studenti ISIA con una selezione dei migliori progetti realizzati dagli studenti della facoltà faentina sui temi attuali del design for all, dell’experience design, dell’innovazione e delle relazioni con le altre arti. L’evento è parte dell’iniziativa Future is Design, Premio Nazionale delle Arti 2017 promosso dal Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca e organizzato dall’ISIA di Faenza per la sezione Design presso la sede di Palazzo Mazzolani.La mostra rimarrà aperta fino al 15 ottobre dal sabato alla domenica ore 10.00-13.00/15.00-20.00. Apertura straordinaria per la notte bianca di sabato 30 settembre ore 10.00-13.00/17.00-24.00.Cosa succede in città 10.00: Casa della MusicaInaugurazione del murale di Cuma Project per il Diritto allo Studio dedicato a Valter Dal Pane con l’Assessore alla Cultura Massimo Isola, Distretto A e altri ospiti.14.00: Molinella CafèIncontri letterari con Giò Evan, Omar Pedrini e altri a cura di Massimo Roccaforte per Goodfellas.18.00: Pro LocoVoltone della Molinella 2Visita guidata straordinaria attraverso i luoghi dei più illustri musicisti faentini, che si sono cimentati con la musica perché Faenza è stata, fin dai tempi antichi, una sorta di “capitale” della Musica. I luoghi che si visiteranno sono: Teatro Masini, Scuola Comunale di Musica Giuseppe Sarti e Museo Carlo Zauli (incursione musicale a cura di Filippo LoPiccolo).In collaborazione con l’Assessorato alla Cultura, operazione Musei Aperti a Faenza: Mic, Pinacoteca, Malmerendi, Biblioteca Comunale, Palazzo Milzetti ed altri.Ritrovo alle 18 presso la sede Pro Loco Voltone Molinella, 2.Partecipazione gratuita, non occorre prenotazione.20.00: Bar LinusVia Tolosano Agostino 16Indipendent Poetry: tavola rotonda (con letture poetiche) sul tema Musica e Poesia con super ospiti a cura di Monica Guerra. Il progetto vuole far incontrare nuova musica e nuova poesia. Le letture proseguiranno negli angoli del centro storico della città, locali commerciali, associazioni e circoli.21.00: Circolo PrometeoVicolo Pasolini n 6Rassegna Mi Sento Indie con Anna Luppi, Mud, Cortex e Daniele Isola.ARTMEI by Atelier BeIn apertura: Merysse, Michele Bertasi.Inoltre: Alessandro Spina (vincitore Indie Music Chart), Simone Laurino, Federica di Marcello, Federica Messa (Cantautori a confronto), Merlò (Duel).Dalle 15.00: FrankieCorso Domenico Baccarini 42L’Altoparlante festeggia 15 anni di attività con il suo 50° Minifestival, con Zibba, My Escort, Il Grido, Pupi di Sùrfaro, Zuin, Giulia Pratelli, Diego Esposito, Francesca Romana Perrotta, Van Gogh Post Scriptum, Vincitori Radio Alba Festival.A seguire: iLive Music, Nabel, Kozmic Floor, Asia Ghergo, Elia, Andrea Madeccia, Le Formiche.20.30: Casa SpadoniVia Granarolo 99Presentazione del disco “Tutto è Romagna Mia” del giovane Christian Ravaglioli, straordinario fisarmonicista del Teatro alla Scala con video Romagna Mia ed estratti dallo speciale Sky Arte dedicato al Liscio, con i registi Giangiacomo De Stefano e Matteo Medri.Chiusura con l’incontro dedicato alla poesia con il poeta Davide Rondoni in collaborazione con Gregor Ferretti e  Neverland Records.In apertura Emusic con Stefano Pontani, Marco Guidolotti, Ugo Vantini, Riccardo Marini. 19.30: Nove100 caffèCorso Giuseppe Mazzini 69/aLaura Redaelli/Teatro delle Albe, Aria pubblica, in collaborazione con WAM! Festival.Live con Anna Ghetti duo: dallo swing passando per il pop.LA NOTTE BIANCA DEL MEI22.00: BaioccoRione Rosso – Via Gian Battista Campidori 28Free USB Clubbin’: 3 Stage HH/Trap, Techno e Dancehall con performance Live, Dj set e Arti visive.Dalle 21.00: SpiderVia Renaccio 921.00 | Techno party outdoor: Master Fire V.S Jimmo22.00 | Techno party indoor: Harry&Nicht e Saxophone exhibition con Giacomo Casadio.Palazzo Mazzolani:Spettacolo Compagnia Teatrale Solaroli

 

1 OTTOBRE
Live Dalle 10.00: Centro storico di FaenzaTre Punti Busker animeranno le strade di Faenza con musica e Poesia, in collaborazione con Spaghetti Unplugged, Independent Poetry, Agesci e Pro Loco.Dalle 15.00: Palco Palazzo LaderchiSelezione live della Rete dei Festival + vincitori dei contest e dei premi legati al Mei:Random Effect, Le Fragole, Ocropoiz, Porfirio Rubirosa, Alessandro Colpani, Edoardo Borghini, Marco Biasetti, Geisha, La Polvere.Dalle 15.00: Palco Corona Cocktail Plaza15.00 | Selezione live della Rete dei Festival + vincitori dei contest e dei premi legati al Mei:Luciano Panama, Hit Kunle, Elisa Rossi, Herbert Stencil, Matteo E Basta, Misfatto, Bronze Bananas, CaPaBrò, Sti Catz Band, Filippo Dr Panico.17.30 | Finale Superstage: lo storico contest del Mei, in collaborazione con Incisioni Contest, porta a Faenza tre finalisti, dopo le prime due fasi di selezione. I finalisti 2017 sono: Plastic Radio, Il Conte Biagio e Black Snake Moan.Ospiti i Blùmia, vincitori del contest Incisioni 2017.Live del Presidente giuria Giorgio CiccarelliDalle 16.00: Piazzale PancraziPalco Folk con gli Youkus che presentano il disco A qualcuno piace piccolo, L’Istrice e Mi Linda Dama in collaborazione con La Musica nelle Aie.Ospiti: Roberto Durkovic e i Fantasisti del Metrò (presentazione del disco Silenzio Ascoltato).Nuju presentano il loro nuovo disco: Pirati e Pagliacci.Dalle 16.00: Palco di Piazza del PopoloConcerto per la pace, la solidarietà e i diritti. In occasione della visita di Papa Francesco in Romagna il Mei dedica un’ampia finestra alla solidarietà tra i popoli e ai diritti umani, con Alexian Santino Spinelli Group & Orchestra Europea con la partecipazione di Jack Guitar Manzoni Band e Il Coro Dei Rifugiati ed un coro Gospel proveniente dalla Nigeria, a cura dell’Associazione Farsi Prossimo.Sul palco anche gli artisti di Voci per la Libertà (Amnesty International): Carlo Valente (Premio Amnesty e finalista del premio Tenco come album d’esordio), Elisa Erin Bonomo (Premio della Critica), Amarcord (Premio Popolare) e Tuto Marcondes.Ospite speciale: Diodato.Chiusura con gli Opus Avantra di Donella Del Monaco (premio alla carriera assegnato dal mensile PROG Italia) con Claver Gold.Formazione Dalle 9.30: Foyer del Teatro Masini9.30 | Formazione per i giovani musicisti, con i seminari Adastra, conoscere il mercato musicale per capirlo ed affrontarlo nel migliore dei modi, con Riccardo De Stefano.Interverranno anche gli ideatori di Volumeet, piattaforma che permette ad artisti e aziende di creare e gestire il proprio fan club.12.30 | Diritto d’Autore: Andrea Marco Ricci (Note Legali) vi guiderà nell’intricato mondo del diritto d’autore.Dalle 10.00 Sala del Consiglio ComunaleAll’interno del Forum del Giornalismo, coordinato da Enrico Deregibus, ci sarà spazio per un corso di formazione professionale continua dei giornalisti iscritti all’albo. Potranno partecipare come uditori anche i non iscritti. I relatori saranno Federico Guglielmi (su “Giornalismo musicale: professione, o solo hobby?”), Luca Dondoni (“La comunicazione nella musica”), Fabrizio Galassi (“Il giornalismo musicale nell’era digitale”) e Vincenzo Martorella (“Elementi di scrittura critica”).Dalle 10.00: Sala Gialla del Comune di FaenzaWorkshop per videomaker con Lorenzo Vignolo e coordinato da Fabrizio Galassi: “Realizza il videoclip di Cortex”. Incontro conclusivo con Lorenzo Vignolo e Cortex nel quale verrà scelto il regista ed il video vincitore.Incontri e ConferenzeDalle 10.00: Sala del Consiglio ComunaleForum del Giornalismo Musicale a cura di Enrico Deregibus.Dalle 11.00: Galleria della Molinella11.00 | Incontro con CAFIM per una nuova sinergia tra fiere di settore, coordinamento nato da un’idea di Claudio Formisano e Giordano Sangiorgi all’ultima edizione della Festa della Musica, che vede anche Alberto Biraghi, Augusto Cherubini e Verdiano Vera che, come organizzatori di manifestazioni nazionali importanti e qualificate quali SHG Musicshow e Custom Shop, Musika, FIM – Fiera Internazionale della Musica e MEI – Meeting degli Indipendenti, coprono in Italia un panorama che spazia dallo strumento musicale al musicista, dal liutaio al produttore, dall’editore all’etichetta.Mettersi insieme per rafforzare il panorama dei prodotti al servizio del settore.12.00 | Presentazione del nuovo comitato di AIA, diretta da Massimo Minotti. In apertura presentazione dei risultati e del lavoro delle Officine Pasolini di Roma, con il vice presidente della Regione Lazio Massimiliano Smeriglio e la cantautrice Tosca.14.00 | Si riuniranno i festival del coordinamento di It-Folk curato da Giordano Sangiorgi e Giuseppe Marasco con gli artisti dell’area folk coordinati da Claudio Carboni per mettere in sinergia l’area folk italiana in un grande progetto per il 2018.15.00 | Con Andrea Marco Ricci del Nuovo Imaie faremo un punto sul diritto d’autore in una fase storica di passaggio come quella che stiamo vivendo.17.00 | Chiuderemo con il panel dedicato a Live e Festival: un viaggio all’interno della dimensione live della musica tra interventi illustri, esperienze, progetti, idee alternative per concepire un nuovo mondo della musica dal vivo in Italia, con Francesco Galassi (Rete dei Festival), Dino Lupelli (Italia Quality Music Festival / Linecheck) e molti ospiti ed interventi: Massimo Bonelli (iCompany / Primo Maggio Roma), Luca Li Voti (KeepOn), Matteo Negrin (Fondazione Piemonte dal Vivo), Lorenzo Siviero (Arci Real), Ugo Vivone (Officine Buone), Guido de Beden (SofarSound Trieste).Sarà un’occasione anche per fare un punto sulle attività della Rete dei Festival, con il nuovo presidente Guido de Beden ed i menbri storici del direttivo Michele Lionello (Voci per la Libertà) e Roberto Grossi (Varigotti Festival).Durante il panel sarà premiato Alberto Quartana per i suoi sforzi, ampiamenti ripagati dal successo dell’edizione 2017 di Indiegeno Fest, nel legare musica e territorio. Inoltre Orzorock presenterà il libro con il quale festeggiano 20 anni di festival.Mostre ed Expo Galleria della MolinellaMostra fotografica di Raffaele Tassinari: “I big al Mei“Salone delle BandiereMostra fotografica di Danilo D’Auria (fotografo ufficiale del Mei 2017).Mostra fotografica Le Mani di Marlene a cura di Francesca Collina.Installazione INALIENABILE. Progetto di immagini e riflessioni a cura di PianoB realizzato per il Festival “Voci per la Libertà – Una Canzone per Amnesty”. Inalienabile è un percorso multimediale di riflessione sul rapporto tra musica e diritti umani, che vede alternarsi fotografie, voci e video, con la testimonianza di musicisti come Francesco Guccini, Edoardo Bennato, Nada Malanima, Fiorella Mannoia, Carmen Consoli, Piotta, Modena City Ramblers, Roy Paci, Simone Cristicchi e Mud. In allegato foto dell’installazione.Area Expo – Piazza Nenni e Piazza del PopoloArea Expo con: Casa del Vinile, ExitWell, Sprea Editori,  Fly Web Radio,  Cafim, Fim, Mei, SHG, MusicShow, Custom Shop, Musika, Saiuz Radio, Radio Budrio, Associazione culturale Roccalling Zona Festival, Neverland Record, Geisha, Bionic Visions, Esibirsi Soc Coop, Cabezon Italy, Associazione Corno Magico, XXXV srl, Rock in Time Contest, Volumeet, Hi Five Radio, The Twinkles, Orzorock Festival e Orzorock Music Etichetta ed Edizioni Discografiche, Re-Woodstock, Valeriano Perazza, EuroChocolate, Il Manifesto, New Generation, Serdp Faenza, Compagnia Mura, Ineditamente, Volume! fiere e artisti. Piazza della LibertàMostra mercato dell’editoria musicale: la grande mostra mercato del libro musicale che da diversi anni accompagna l’intenso programma del Mei con una ricca proposta dal meglio dell’editoria musicale italiana indipendente.La mostra mercato si terrà dalle 14.00 alle 24.00 di sabato e dalle 10.00 alle 20.00 di domenica, con più di 20 case editrici in esposizione tra cui: Alegre, Arcana, Black Coffee, Casa Sirio, Castelvecchi, Clichy Edizioni, Crac Edizioni, Edizioni Immanenza, Edizioni dei Cammini, Elliot, Emons, Fausto Lupetti Editore, Goodfellas edizioni, Edizioni Interno4, Ipermedium Edizioni, Lavieri, Manni, Macro, Milieu edizioni, NdA Press, NFC Edizioni, Orme Editori, Sagoma, Shockdom, Stampa Alternativa, Tsunami Edizioni, Tunuè, Ultra, Voland e tanti altri.Insieme agli editori, grazie alla collaborazione con Goodfellas distribuzione (che quest’anno curerà anche la selezione editoriale) la proposta sarà implementata da una selezione di etichette musicali indie tra cui spiccano i cataloghi di Spittle Records e Goodfellas Records.Palazzo delle EspoizioniMostra fotografica Le Mani di MarleneISIA FaenzaMostra ISIA ON. Il design visto dagli studenti ISIA con una selezione dei migliori progetti realizzati dagli studenti della facoltà faentina sui temi attuali del design for all, dell’experience design, dell’innovazione e delle relazioni con le altre arti. L’evento è parte dell’iniziativa Future is Design, Premio Nazionale delle Arti 2017 promosso dal Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca e organizzato dall’ISIA di Faenza per la sezione Design presso la sede di Palazzo Mazzolani.La mostra rimarrà aperta fino al 15 ottobre dal sabato alla domenica ore 10.00-13.00/15.00-20.00. Apertura straordinaria per la notte bianca di sabato 30 settembre ore 10.00-13.00/17.00-24.00.   Cosa succede in città 20.30: Casa SpadoniChiusura con la presentazione delle ultime due produzioni italiane di Materiali Musicali: Miro Sassolini presenta il nuovo album Del Mare la distanza e i Piccoli Animali Senza Espressione che presentano il loro terzo album Sveglio Fantasma.

 

Ricordiamo che per facilitare l’ascolto con i vostri dispositivi mobili,Container Radio è logo-container-radio-by-ac-21.jpgfruibile anche tramite l’App Android e la piattaforma Tunein.

Dalla Home page di Container Radio, cliccando sulle icone delle Applicazioni con il vostrodispositivo mobile, avrete la possibilità di portarci sempre con voi e di seguire Container Radio ovunquenel mondo.

CONTAINER RADIO E’ ASCOLTABILE ANCHE DA FACEBOOK DA QUESTO LINK http://hostingshoutcast.com/facebook-app/radiocontainer/

PALINSESTO COMPLETO A QUESTO LINK http://www.andreacollalto.com/nuovositocontainerradio/palinsesto.html

container@andreacollalto.com
SMS line e messaggeria vocale Whatsapp & Telegram: +39 329 18 94 762
Centralino: +39 0444 183 71 16

IMG-20140829-WA0001 (1).jpgParte da stasera dalle 21.30 “Scopri l’Italia con noi”, il nuovo programma di Sonia Zecchin su Container Radio. Un viaggio alla scoperta dei luoghi più suggestivi dell’Italia. La prima puntata ci porta in Umbria, ad Assisi.

ULTERIORI REPLICHE:

Giovedì alle 13.30
Venerdì alle 17.00
Venerdì alle 20.00
Sabato alle 14.00
Domenica alle 16.00
Lunedì alle 17.00
Martedì alle 03.00

 

Ricordiamo che per facilitare l’ascolto con i vostri dispositivi mobili,Container Radio è logo-container-radio-by-ac-21.jpgfruibile anche tramite l’App Android e la piattaforma Tunein.

Dalla Home page di Container Radio, cliccando sulle icone delle Applicazioni con il vostrodispositivo mobile, avrete la possibilità di portarci sempre con voi e di seguire Container Radio ovunquenel mondo.

CONTAINER RADIO E’ ASCOLTABILE ANCHE DA FACEBOOK DA QUESTO LINK http://hostingshoutcast.com/facebook-app/radiocontainer/

PALINSESTO COMPLETO A QUESTO LINK http://www.andreacollalto.com/nuovositocontainerradio/palinsesto.html

container@andreacollalto.com
SMS line e messaggeria vocale Whatsapp & Telegram: +39 329 18 94 762
Centralino: +39 0444 183 71 16

F. DE MORI 2.jpeg

Oggi a Container Radio per l’intervista del giorno alle 16 all’interno dell’Information Desk (in diretta dalle 14.30 alle 16.30) con noi Francesca De Mori per presentarci il suo recente album “Altre Strade”.

ULTERIORI REPLICHE:

21/09/2017 GIO 01.30
21/09/2017 GIO 12.45
23/09/2017 SAB 20.00
25/09/2017 LUN 18.30

“Altre strade”prodotto da Francesca De Moridirezione artistica di Francesca De Mori e Daniele Petrosillo,registrato e mixato al Wandercliff Recording Studio di Biassono (MB).Label Dasè Sound Lab.Su ordinazione in tutti i negozi di dischi escaricabile da tutte le piattaforme digitali

​ Presentazione
La genesi artistica del progetto, a cura di Francesca De Mori e Daniele Petrosillo, nasce da un percorso di riflessione profonda sul senso della vita, racconta in maniera garbata dell’azione, della possibilita’ di  guarirsi nel contatto con gli elementi della natura, della rinascita nel tempo che scorre che ci attraversa e si ripete lasciandoci al centro.
L’idea è di riprendere la canzone d’autore italiana, arricchendone la parte musicale. Nei brani originali la scrittura è contraddistinta da influenze jazzistiche e questo contribuisce a non rendere i brani facilmente catalogabili dal punto di vista del genere musicale. Viene data importanza, oltre che alla parte melodica e armonica, anche alla parte ritmica, con tempi inusuali -5/4 – 7/4 – e riservando sempre uno spazio all’improvvisazione.
Le canzoni inedite –Altre Strade, Come l’Acqua, Liberamente, La ruota del tempo, Il gioco delle illusioni –sono scritte volutamente in italiano per tracciare un percorso ripetibile e godibile all’ascolto, un omaggio alla canzone con sonorita’ non riconducibili ad un filone musicale preciso, grazie alla diversa provenienza , dal pop, dal jazz e dalla classica, dei musicisti coinvolti nel disco.
Le canzoni d’autore edite “ A che servono gli dei” interpretata da Rossana Casale, “L’isola” interpretata da Ornella Vanoni,  “ E ti vengo a cercare” di Franco Battiato,  sono state scelte con la volontà di completare la riflessione avviata con i temi delle canzoni inedite, che sono da sempre presenti nella vita di Francesca.

“Altre strade rende omaggio a quel processo di reminiscenza musicale – legato a ciò che Nietzsche chiamava il terzo orecchio dell’artista – e fa si che questi brani possano accompagnarci in alcuni momenti della vita, per lo più significativi, in cui ci sorprenderemo d’un tratto a cantarli”.
(Laura Pigozzi)

Note d’autore

Francesca De Mori inizia a dedicarsi al canto a partire dal 1990. Con numerosi e differenziati progetti ha modo di sperimentare e cantare esprimendosi attraverso differenti stili musicali in teatri del Nord Italia, locali e festival musicali fra cui Estival jazz, Como jazz, Ah-Um milano jazz, collaborando con numerosi artisti.

Si diploma in canto moderno all’AMM di Milano con Paola Milzani. Vince una borsa di studio al CET di Mogol e ha modo di frequentare, studiando, Mario Lavezzi, Gianni Bella, Mogol.
Frequenta i corsi teatrali della compagnia “ La Piccionaia” di Vicenza e Nonchiamateciattori di Milano e partecipa ai seminari  con Nora Fuser, Laura Curino e Gioele Dix.

All’attivita’ di canto e recitazione affianca, da anni, quella di ricercatrice vocale partecipando ai seminari di Franco Fussi, Elisabeth Howard per il metodo vocal power, primo e secondo livello voicecraft. Attualmente sta approfondendo il metodo funzionale della voce di Gisela Rhomert.
E’ insegnante di pratica bioenergetica e di biomusica, primo livello Real Reiki  e ha effettuato e terminato il percorso di Counseling triennale presso l’Istituto Ipso di Milano.

Ha partecipato nel 2014 al concorso nazionale “The voice of radio2”, arrivando in semifinale fra i primi otto come unica canzone italiana, interpretando  “La guerra di Piero” di Fabrizio De Andre’.
Nel 2016 vince come interprete del brano “Non sono razzista, però”, di Mauro Bazzini  e Francesco Diacca e  con la Jazzeria la prima edizione del premio dedicato a Fabrizio Canciani.
Ha appena terminato di realizzare il disco di inediti “Altre strade”.

info@francescademori.it
http://www.francescademori.it https://twitter.com/cantoinblue  https://m.facebook.com/francescademori23/https://www.facebook.com/demorifrancescahttps://www.youtube.com/channel/UCri0bzmdlmmTEWbpAlV4maA

 

Ricordiamo che per facilitare l’ascolto con i vostri dispositivi mobili,Container Radio è logo-container-radio-by-ac-21.jpgfruibile anche tramite l’App Android e la piattaforma Tunein.

Dalla Home page di Container Radio, cliccando sulle icone delle Applicazioni con il vostrodispositivo mobile, avrete la possibilità di portarci sempre con voi e di seguire Container Radio ovunquenel mondo.

CONTAINER RADIO E’ ASCOLTABILE ANCHE DA FACEBOOK DA QUESTO LINK http://hostingshoutcast.com/facebook-app/radiocontainer/

PALINSESTO COMPLETO A QUESTO LINK http://www.andreacollalto.com/nuovositocontainerradio/palinsesto.html

container@andreacollalto.com
SMS line e messaggeria vocale Whatsapp & Telegram: +39 329 18 94 762
Centralino: +39 0444 183 71 16

miriam_masala_settembre_copertina_digitale.jpg___th_320_0.jpgOggi a Container Radio per l’intervista del giorno alle 16 all’interno dell’Information Desk (in diretta dalle 14.30 alle 16.30) con noi Miriam Masala per presentarci il suo recente singolo “Settembre”.

ULTERIORI REPLICHE:

20/09/2017 MER 01.30
20/09/2017 MER 12.45
22/09/2017 VEN 18.30
23/09/2017 SAB 11.00

 

Una corposa esperienza che annovera la partecipazione al talent “Amici di Maria De Filippi” e ai più importanti concorsi italiani di musica (Castrocaro, Lunezia), porta ora la cantante ligure a proporre un brano che si mantiene in perfetto equilibrio fra pop e cantautorato.
«Settembre è un mese particolare, che a me fa venire in mente una ripartenza. A settembre finiscono e riprendono le cose. L’estate finisce, la scuola inizia, gli amori restano un po’ in sospeso, ci si ritrova a fare i conti con sé stessi. E si ricomincia». Miriam Masala
Questo singolo, pur essendo un brano in qualche modo separato da altre canzoni interpretate in precedenza, per il suo lato “poetico” è un tassello che si aggiunge ad altre creature appena nate, tutte comprese in un progetto che Miriam raffigura come una casa sull’albero.
«Lo vedo così perché in questi anni, insieme al mio team e alla mia etichetta, ho messo le fondamenta, le radici attraverso lavoro, tempo, fatica e passione, e adesso tutti insieme abbiamo in testa proprio questa immagine che peraltro considero anche molto divertente». Ed è proprio alla sua squadra che la cantante vuole dedicare un pensiero speciale perché il suo è «un gruppo di lavoro solido, un team di belle persone che credono ancora tanto nella musica, che mi fanno pensare che vale davvero la pena amarla, e amare, così tanto da riporre ogni speranza, ogni energia in ciò che crediamo possibile. In ciò che mi fa svegliare col sorriso. Che mi fa cantare». Miriam Masala
Ph: Joanna Marioni
“Settembre” ha conquistato due importanti vittorie aggiudicandosi il terzo posto nella sezione nuove proposte e il premio della critica come miglior testo durante l’ultima edizione del Premio Lunezia.

ETICHETTA: Senza Dubbi SasAUTORI: F.Ferraboschi – M.Masala – M.BecucciDIREZIONE ARTISTICA: Lorenzo ConfettaARRANGIAMENTI: Matteo GozziCREDITS PHOTO: Joanna MarioniRADIO DATE: 25 agosto 2017
BIOMiriam Masala, classe 1992, è all’inizio del suo percorso discografico. Dopo aver partecipato a molti concorsi canori, è approdata nel 2013 alla trasmissione Amici di Maria De Filippi che l’ha vista arrivare alle fasi serali, riscuotendo un ottimo successo tra il pubblico televisivo. Ad ottobre 2014 ha pubblicato il suo primo EP per l’etichetta Senza Dubbi dal titolo “Ancora un po’…”: un disco d’esordio che vede tra gli autori anche il suo compagno di scuderia Matteo Becucci. La prima presentazione del disco viene fatta ad Albenga, città natale di Miriam.Nei mesi successivi la giovane artista ligure presenta il suo ep nelle principali città del nord e centro Italia: da Torino a Milano, da Bergamo a Firenze fino a Roma. Da questo primo Ep escono due singoli: il primo è “Ancora un po’”, uscito nel luglio 2014, che anticipa l’uscita del disco, mentre il secondo è “Amore senza fine” scritto da Matteo Becucci.Dal 2015 Miriam è ambasciatrice ufficiale dell’Associazione Nazionale Italiana Cantanti, presenziando a numerose partite ed eventi a scopo benefico organizzati dall’associazione.Il 2 giugno scorso, con presentazione ufficiale allo Juventus Stadium di Torino, durante la Partita del Cuore 2015, è uscito il suo nuovo singolo, “La cosa più bella”, composto da Giulio Filotto e scritto dal giornalista Carlo Nesti in memoria di tre grandi campioni dello sport, venuti a mancare prematuramente mentre facevano ciò che per loro era “La cosa più bella” del mondo: Pier Mario Morosini, Marco Simoncelli e Vigor Bovolenta. Un singolo importante e ricco di emozione che ha fatto il “giro del mondo” grazie alle presentazioni durante alcune tra le più attese partite della Volley World League 2015 andate in onda in mondovisione su Rai Sport 2, come ad esempio Italia‐Australia giocata a Verona il 14 giugno e Italia Brasile disputata lo scorso 19 giugno a Roma in un‐gremito Foro Italico.A dicembre 2015 è uscita una sua personale reinterpretazione del singolo di successo di Lorenzo Jovanotti “Le tasche piene di sassi”. Durante l’estate 2016 il suo esordio alla conduzione delle selezioni di semifinale delle 59esima edizione del Festival di Castrocaro dove, ovviamente, non ha mancato di incantare il pubblico con la sua splendida voce attraverso alcune esibizioni a sorpresa e particolarmente emozionanti.Il 16 giugno 2017 è uscito ufficialmente “I miei sentieri”, il nuovo EP di Miriam Masala. Un lavoro, realizzato con la produzione di Lorenzo Confetta e la partecipazione di Matteo Gozzi alla chitarra, che anticipa l’uscita del nuovo album, prevista per la fine del 2017. In questo momento Miriam è già al lavoro sul nuovo disco, nel quale non mancheranno collaborazioni con importanti autori del panorama musicale italiano, come Zibba e Fabio Ferraboschi (vincitore insieme a Cristiano De Andrè del Premio della Critica “Mia Martini” e del premio “Sergio Bardotti” per il miglior testo del 64° Festival di Sanremo) autore di “Le strade del mondo” e co-autore di “Settembre”, brani che Miriam ha sottoposto alla commissione del “Premio Lunezia Nuove Proposte 2017”. E proprio nell’ambito del Premio Lunezia, di scena il 21 e 22 luglio in piazza Menconi a Marina di Carrara, Miriam ha conquistato due importanti vittorie con il brano “Settembre” aggiudicandosi il terzo posto nella sezione nuove proposte e il premio della critica come miglior testo.
Contatti e social
Facebook: http://www.facebook.com/MiriamMasalaOfficial/ Instagram: http://www.instagram.com/miriamasalareal/ Twitter:n twitter.com/mirammasalaof Youtube: http://www.youtube.com/user/senzadubbi14

 

Ricordiamo che per facilitare l’ascolto con i vostri dispositivi mobili,Container Radio è logo-container-radio-by-ac-21.jpgfruibile anche tramite l’App Android e la piattaforma Tunein.

Dalla Home page di Container Radio, cliccando sulle icone delle Applicazioni con il vostrodispositivo mobile, avrete la possibilità di portarci sempre con voi e di seguire Container Radio ovunquenel mondo.

CONTAINER RADIO E’ ASCOLTABILE ANCHE DA FACEBOOK DA QUESTO LINK http://hostingshoutcast.com/facebook-app/radiocontainer/

PALINSESTO COMPLETO A QUESTO LINK http://www.andreacollalto.com/nuovositocontainerradio/palinsesto.html

container@andreacollalto.com
SMS line e messaggeria vocale Whatsapp & Telegram: +39 329 18 94 762
Centralino: +39 0444 183 71 16

db-la-miglior-vendetta--cover-600x600.jpgOggi a Container Radio per l’intervista del giorno alle 16 all’interno dell’Information Desk (in diretta dalle 14.30 alle 16.30) con noi Daniele Babbini per presentarci il suo recente singolo “La miglior Vendetta”.

ULTERIORI REPLICHE:

16/09/2017 SAB 00.30
17/09/2017 DOM 08.30
18/09/2017 LUN 12.45
18/09/2017 LUN 20.00

In uscita contemporanea in Italia e nei paesi di lingua spagnola dB con LA MIGLIOR VENDETTA, un singolo che grazie agli arrangiamenti di Paolo Agosta trova una sua nuova veste che ben si adatta al mondo musicale dell’artista.”La miglior vendetta” è un brano che parte dall’ umano quanto inevitabile,delle volte, bisogno di farsi vendetta   sapendo già che alla fine il risultato è  effimero e/o inutile per arrivare, invece, alla consapevolezza che,  come diceva Alda Merini , “Non c’è niente che faccia più impazzire la gente che vederti felice”. Il riscoprire il piacere delle piccole cose, il godersi il quadro senza dar troppa importanza alla cornice, il provare ad essere felici è un diritto / dovere e la felicità un valore. Nella vita ogni tappa è fondamentale per crescere e anche “il dolore è necessario, è un’esperienza” e “chiudere gli occhi non fa sparire la stanza”, far finta di niente non ci fa capire gli errori ma ce li fa negare, ci fa ragionare per contrari e “il contrario di un errore è un altro errore al contrario” mentre delle volte basterebbe solo non aver paura di inciampare, magari su un sorriso che ci può cambiare il futuro, “partecipare” (nel senso di essere partecipi) e saper ascoltare se stessi e gli altri. La miglior vendetta è un brano positivo, molto cupo quasi cantato a denti stretti nelle strofe dove si fa la lista di ciò che non va e si elencano macchiavellici piani di rivalsa ma che con semplicità si apre nei cori quasi come a minimizzare tutto ciò che poco prima è stato detto… perchè “è un capolavoro la semplicità”.Su youtube il video nella versione italiana per la regia di Alice Lamberti, realizzato da ENSO STUDIO, e con la partecipazione da protagonista di ALESSANDRO CALABRESE (noto per aver partecipato all’ultima edizione del Grande Fratello e a Uomni e Donne.

 

Ricordiamo che per facilitare l’ascolto con i vostri dispositivi mobili,Container Radio è logo-container-radio-by-ac-21.jpgfruibile anche tramite l’App Android e la piattaforma Tunein.

Dalla Home page di Container Radio, cliccando sulle icone delle Applicazioni con il vostrodispositivo mobile, avrete la possibilità di portarci sempre con voi e di seguire Container Radio ovunquenel mondo.

CONTAINER RADIO E’ ASCOLTABILE ANCHE DA FACEBOOK DA QUESTO LINK http://hostingshoutcast.com/facebook-app/radiocontainer/

PALINSESTO COMPLETO A QUESTO LINK http://www.andreacollalto.com/nuovositocontainerradio/palinsesto.html

container@andreacollalto.com
SMS line e messaggeria vocale Whatsapp & Telegram: +39 329 18 94 762
Centralino: +39 0444 183 71 16

francesco-mussoni--copertina-fiato-high-600x600.jpgOggi a Container Radio per l’intervista del giorno alle 16 all’interno dell’Information Desk (in diretta dalle 14.30 alle 16.30) con noi Francesco Mussoni per presentarci il suo recente singolo “Fiato”.

ULTERIORI REPLICHE:

14/09/2017 GIO 01.30
14/09/2017 GIO 12.45
16/09/2017 SAB 20.00
18/09/2017 LUN 18.30

“Fiato” del cantautore riminese Francesco Mussoni. Il brano scritto da Marco Giorgi e da Francesco Mussoni vede gli arrangiamenti di Marco Giorgi e Simone Oliva alle chitarre. Il mixing e il Mastering è stato affidato ad Andrea Spadaro. “Fiato” è una canzone prima di tutto autobiografica dove il cantante, partendo dal problema della balbuzie di cui ha sofferto e dalla difficoltà che essa crea nel comunicare, va oltre cercando di capire e raccontare cosa risiede in fondo alle difficoltà nel comunicare che ognuno di noi ha.“E qual è l’occasione in cui si vorrebbe comunicare perfettamente quello che ci si muove dentro sé non in una dichiarazione d’amore?”, si chiede il cantautore.Afferma Mussoni: “Il Fiato che non vuole uscire è lo stesso che a volte non ci basta anche se sappiamo parlare perfettamente. È l’esigenza di avere più voce, di essere ascoltati e di avere soprattutto il coraggio di andare avanti nonostante quello strappo nella gola”.

 

Ricordiamo che per facilitare l’ascolto con i vostri dispositivi mobili,Container Radio è logo-container-radio-by-ac-21.jpgfruibile anche tramite l’App Android e la piattaforma Tunein.

Dalla Home page di Container Radio, cliccando sulle icone delle Applicazioni con il vostrodispositivo mobile, avrete la possibilità di portarci sempre con voi e di seguire Container Radio ovunquenel mondo.

CONTAINER RADIO E’ ASCOLTABILE ANCHE DA FACEBOOK DA QUESTO LINK http://hostingshoutcast.com/facebook-app/radiocontainer/

PALINSESTO COMPLETO A QUESTO LINK http://www.andreacollalto.com/nuovositocontainerradio/palinsesto.html

container@andreacollalto.com
SMS line e messaggeria vocale Whatsapp & Telegram: +39 329 18 94 762
Centralino: +39 0444 183 71 16

emil spada ORA.jpg

Oggi a Container Radio per l’intervista del giorno alle 16 all’interno dell’Information Desk (in diretta dalle 14.30 alle 16.30) con noi Emil Spada per presentarci il suo recente singolo “Ora”.

ULTERIORI REPLICHE:

13/09/2017 MER 01.30
13/09/2017 MER 12.45
15/09/2017 VEN 18.30
16/09/2017 SAB 11.00

Dal 23 Giugno nelle radio italiane “ORA”, il nuovissimo singolo del rocker imolese Emil Spada. “Il dizionario dei sentimenti” di Carlo Castellaneta è stata la lettura che ha fatto da incipit al nuovo progetto di Emil Spada. “ORA” è il primo di una serie di nuovi brani che si snodano tra sentimenti e relative problematiche. “Lasciatevi andare al ritmo e alla magia della musica ma ricordate che il testo non ha mai un solo significato.”
contattiFb: https://www.facebook.com/Emil-Spada-47585878530/?fref=tsemail: emil.spada@fastwebnet.it
Biografia2007 – Dopo anni di concorsi ed esperienza accumulata, Emil decide di autoprodurre un cd dal titolo “Briciole” ( perché briciole è ciò che rimane degli enormi sforzi e privazioni fatte per arrivare al risultato ), un cd composto da 14 tracce che vede la luce l’anno seguente, ne segue un tour promozionale.2009 – Si arriva alla produzione di un singolo dal titolo “Sarebbero solo guai”, con la partecipazione e supervisione di Pape Gurioli e con la batteria affidata a Pier Foschi ( entrambi provenienti dall’entourage di Jovanotti ).2010 – Partecipa al “Festival degli autori di Sanremo” con il brano originale “Pronto Dottore?”, ( incentrato sul sociale e per il quale viene paragonato alla poetica di Gaber ), rientrando nelle prime posizioni, così come al “Festival Senza Etichetta”, dove il M° Mogol presidente di giuria si complimenta affibbiandogli l’appellativo di “Cant-attore”.2011 – L’attività live continua e Emil accompagnato dalla band, propone al pubblico sempre nuovi brani, oltre a partecipare ad eventi per ampliare le proprie conoscenze e farsi notare; in tal direzione partecipa anche a “Sanremo Rock”, dove guadagna un 7° posto finale e al “Festival delle arti” di “Andrea Mingardi” dove giunge al 3° posto.2012 – Giunge fino alle Semifinali Nazionali del Festival di Castrocaro e produce un singolo in collaborazione con Daniele Tedeschi batterista storico di Vasco Rossi.2013 – comincia la realizzazione di uno spettacolo teatrale-musicale dal titolo “Post Atomico – Un’opera Rock”, di cui cura regia, realizzazione, e di cui è il protagonista principale e che lo vedrà toccare in tal modo anche date teatrali.In agosto “Claudio Golinelli” ( bassista di Vasco dal 1980 ), lo introduce all’Open Digital Studio di Rossi, dove Emil insieme a “Nicola Venieri” cura la realizzazione dell’album “Post Atomico”, un “Concept EP” che vedrà partecipare anche “Andrea Innesto” al sax e “Vincenzo Pastano” alle chitarre ( entrambi musicisti di Vasco Rossi ). Il mastering viene affidato a “Maurizio Biancani”, nome storico all’interno della “Fonoprint”.2015 – L’anno inizia subito bene con la vittoria del “Festival delle arti” di Andrea Mingardi e prosegue ancora meglio, l’occasione è il “Raffaele Pisu Story”, uno spettacolo in data unica al “Teatro Duse di Bologna” per festeggiare i 70 anni di carriera dell’attore. Emil viene chiamato a esibirsi in “Piazza Grande” e “Caruso”, due brani di Lucio Dalla, superando brillantemente la prova e ricevendo i complimenti di Gianni Morandi, – “non avevo mai sentito una versione così personale e intima” – anch’egli ospite all’evento.Sulla coda della serata viene invitato ad esibirsi al “Teatro del Navile”, il teatro che lo stesso “Lucio Dalla”, aveva creato per lanciare giovani talenti.2016 – A seguito della realizzazione del relativo videoclip ( di cui cura la sceneggiatura ), inizia la promozione di “Cosa ti lamenti?”, la bonus track estratta da “Post Atomico”. Il brano lanciato in radio, rimane in “Top Ten nazionale esordienti” per 2 mesi e mezzo e il videoclip riscuote un notevole successo.A settembre entra di nuovo in studio per creare il brano “IL SOGNO” sempre negli studi di ROSSI, dove sotto la supervisione di Nicola Venieri ( diventato nel frattempo suo produttore artistico ), e con la partecipazione di Frank Nemola ( altro nome storico del gruppo di Rossi ), da vita ad un meraviglioso brano per “Sanremo 2017”.A ottobre avviene la promozione di “Macerie”, secondo estratto dall’album “Post Atomico”, e anche stavolta le risposte sono positive, il brano circola in radio e scala le classifiche indipendenti. 2017- Partecipa come cantate ad una data italiana del “Tour Europeo” di Simon Fitzpatrick ( bassista di Carl Palmer ), e comincia a lavorare al nuovo lavoro discografico. A febbraio esce il nuovo singolo “IL SOGNO”, è un boom di visualizzazioni, supera tranquillamente le 50000 visite anche grazie alla regia di Giorgia Zoe Righini ( tra le altre cose vincitrice del premio internazionale “INTERNATIONAL PHOTO AWARD” ) e dell’attrice e modella Penelope Landini. L’attività live nel frattempo non si ferma e nella band entra anche il sassofonista “Gabriele Bolognesi” ( Sax di Patty Pravo ), che da ulteriore prestigio e “botta live” al gruppo che lo accompagna. A inizio maggio Emil lavora ad una versione acustica di “Ayrton” il brano di Paolo Montevecchi, interpretato da “Lucio Dalla”, dandovi a sua volta una interpretazione ancor più intima e vissuta.

 

Ricordiamo che per facilitare l’ascolto con i vostri dispositivi mobili,Container Radio è logo-container-radio-by-ac-21.jpgfruibile anche tramite l’App Android e la piattaforma Tunein.

Dalla Home page di Container Radio, cliccando sulle icone delle Applicazioni con il vostrodispositivo mobile, avrete la possibilità di portarci sempre con voi e di seguire Container Radio ovunquenel mondo.

CONTAINER RADIO E’ ASCOLTABILE ANCHE DA FACEBOOK DA QUESTO LINK http://hostingshoutcast.com/facebook-app/radiocontainer/

PALINSESTO COMPLETO A QUESTO LINK http://www.andreacollalto.com/nuovositocontainerradio/palinsesto.html

container@andreacollalto.com
SMS line e messaggeria vocale Whatsapp & Telegram: +39 329 18 94 762
Centralino: +39 0444 183 71 16

 

copertinasingolo-600x600.jpg

Oggi a Container Radio per l’intervista del giorno alle 16 all’interno dell’Information Desk (in diretta dalle 14.30 alle 16.30) con noi i Nameless per presentarci il loro recente singolo “Pixel Memory” dall’EP “Holograms” .

ULTERIORI REPLICHE:

12/09/2017 MAR 01.30
12/09/2017 MAR 12.45
13/09/2017 MER 20.00
17/09/2017 DOM 20.00

IL NUOVO EP DEI NAMELESS INTITOLATO “HOLOGRAMS”, ACCOMPAGNATO DAL NUOVO SINGOLO “PIXEL MEMORY”.

Dopo circa un anno dall’uscita del loro primo progetto discografico, i Nameless pubblicano il loro secondo Ep intitolato “Holograms”. In questo nuovo progetto troviamo “London Smoke”, singolo uscito il 5 gennaio scorso e utilizzato per uno spot pubblicitario su Canale 5 e 3 brani inediti tra i quali è presente “Pixel Memory”, il singolo scelto per l’estate. Brano dal sound internazionale, fresco e ritmato, che richiama sonorità pop/punk californiane. Il testo è un commento, a metà tra il critico e il divertito, su una società fatta di comunicazioni social, senza le quali sembra impossibile rimanere rilevanti. Tanto che, l’unico modo per essere ricordati è diventare parte della memoria pixel. Il videoclip ufficiale è sul canale YouTube della band dal 7 luglio, in concomitanza con il lancio del nuovo Ep.

 

Ricordiamo che per facilitare l’ascolto con i vostri dispositivi mobili,Container Radio è logo-container-radio-by-ac-21.jpgfruibile anche tramite l’App Android e la piattaforma Tunein.

Dalla Home page di Container Radio, cliccando sulle icone delle Applicazioni con il vostrodispositivo mobile, avrete la possibilità di portarci sempre con voi e di seguire Container Radio ovunquenel mondo.

CONTAINER RADIO E’ ASCOLTABILE ANCHE DA FACEBOOK DA QUESTO LINK http://hostingshoutcast.com/facebook-app/radiocontainer/

PALINSESTO COMPLETO A QUESTO LINK http://www.andreacollalto.com/nuovositocontainerradio/palinsesto.html

container@andreacollalto.com
SMS line e messaggeria vocale Whatsapp & Telegram: +39 329 18 94 762
Centralino: +39 0444 183 71 16

Older Posts »

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: